L'agenda del presidente

#InuInforma

Campagna associativa 2018, le novità

31/01/2018
campagna associativa 2018_alta definizione
In una lettera ai soci dell’Inu la presidente Silvia Viviani e il segretario Luigi Pingitore spiegano le importanti novità che riguardano l’adesione e le ragioni per cui è importante oggi essere soci dell’Istituto. La campagna associativa 2018 apre il 31 gennaio e chiude il 28 febbraio.

La lettera ai soci

 

Per aderire o per rinnovare l’adesione all’Istituto siete liberi di scegliere la modalità che preferite fra le seguenti:

 a) è possibile pagare la quota 2018 (ed eventuali contributi volontari ai progetti pilota) + abbonamento alla rivista Urbanistica  contestualmente sul conto dell’INU (Banca Prossima (Filiale di Milano – Piazza Paolo Ferrari n. 10, intestato a “INU” Via Castro dei Volsci 14 – 00179 Roma IBAN IT55A0335901600100000151369)

b) è possibile effettuare due pagamenti distinti:

– la quota 2018 (ed eventuali contributi volontari ai progetti pilota) sul conto dell’INU (Banca Prossima Filiale di Milano – Piazza Paolo Ferrari n. 10, intestato a “INU”, Via Castro dei Volsci 14 – 00179 Roma IBAN IT55A0335901600100000151369); 

– l’abbonamento alla rivista Urbanistica sul conto di INU Edizioni (Banca Prossima Filiale di Milano , Piazza Paolo Ferrari n. 10, Intestato a: Inu Edizioni Srl – Via Castro dei Volsci 14, 00179 Roma IBAN IT80E0335901600100000156542).

L’importo dell’abbonamento alla RIVISTA URBANISTICA è € 64

Tra le importanti novità dell’associazione a Inu, c’è la possibilità quest’anno di sostenere tre progetti pilota dell’Istituto:

La scheda del Manifesto per il Po
Città accessibili a tutti
Smart Garda Lake

 

Guarda come sostenere i tre progetti, le quote, le modalità di adesione, i vantaggi di essere socio nella pagina della campagna associativa 2018! 

Il Po rovinato da inquinamento e burocrazia

21/02/2018
Gli obiettivi del Manifesto per il Po, che vengono ribaditi in un appello ai candidati alla Presidenza della Regione Lombardia. L’Inu in prima fila tra i promotori. L’articolo de la Provincia Pavese

Rigenerare città e territori attraverso l’integrazione dei Peba, il call for paper

16/02/2018

L’Istituto Nazionale di Urbanistica attraverso il programma di lavoro Città accessibili a tutti, assieme a Urbit, Cerpa Italia Onlus e alle sue sezioni Alto Adige, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino e Veneto,  promuove un call for paper (la scadenza è fissata al 30 marzo 2018) finalizzato all’individuazione di esperienze eterogenee (pubbliche, private, dell’associazionismo, professionali, ecc) da coinvolgere, in un Laboratorio di ascolto e confronto, nell’iniziativa “Rigenerare città e territori attraverso l’integrazione dei piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA). Politiche, strategie e progetti”, in programma il 26 maggio prossimo a Verona

Migliorare l’organismo urbano: la terza newsletter di Urbanpromo

16/02/2018
Migliorare l’organismo urbano è il titolo della newsletter di oggi di Urbanpromo. I progetti di Grosseto, Messina e Ravenna, le videointerviste a Stefano Boeri, Iginio Rossi e Angelo Patrizio, spunti e materiale dall’edizione 2017 di Urbanpromo

Il futuro della rendita, il patrocinio dell’Inu

19/02/2018
L’Inu patrocina “Il futuro della rendita”, una due giorni –  promossa dalla Società Italiana di Estimo e Valutazione assieme al Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura (DICAAR) dell’Università di Cagliari e al Laboratorio di Analisi e Modelli per la Pianificazione (LAMP) – di dibattito sulle politiche, strumenti e pratiche di gestione e di “cattura” della rendita nelle trasformazioni urbane e territoriali, il 22 e 23 marzo prossimi a Cagliari. Chiamata con contributi con scadenza 1° marzo 2018

Multifunzionalità in agricoltura, il convegno di Inu Campania

21/02/2018
La sezione Campania dell’Inu organizza oggi a Nocera Inferiore, assieme a Coldiretti Salerno, un convegno sulle opportunità derivanti dalla multifunzionalità dell’agricoltura. Il programma

Cambiamenti climatici, economici, sociali: nuovi approcci per la pianificazione urbanistica e il governo del territorio

15/02/2018
Si terrà a Torino il 21 febbraio prossimo  un corso di formazione che si pone l’obiettivo di offrire elementi di riflessione e valutazione sui cambiamenti (dal punto di vista climatico, economico e sociale) in atto rispetto alla pianificazione delle città e del territorio, sottolineando la necessità di assumere nuovi approcci e paradigmi (ecosistemici, di resilienza, di governance e di copianificazione-valutazione) e di superare le visioni settoriali e specialistiche. Il programma con le informazioni e la scheda di iscrizione

Il cemento mangia la terra (e il nostro Paese frana)

13/02/2018
Un riepilogo della situazione relativa al consumo di suolo nel nostro Paese, anche dal punto di vista delle norme in vigore. L’impegno dell’Inu. L’articolo del Corriere della Sera

Coalizione clima: le proposte di programma

09/02/2018
Coalizione Clima, l’ampio fronte di organizzazioni di cui fa parte anche l’Inu, avanza ai partiti che si candidano a governare il Paese otto proposte nel segno della sostenibilità ambientale. Il documento

Un futuro affidabile per la città, pubblicati gli atti

08/02/2018
Disponibile il volume monografico edito da Planum Publisher con gli atti del convegno internazionale “Un futuro affidabile per la città” organizzato da Inu e Urbit nell’ambito di Urbanpromo Progetti per il Paese, con i contributi selezionati

Paesaggio bene comune

11/02/2018
A partire dal 19 febbraio fino al 5 aprile un ciclo di incontri sulla cultura del paesaggio a Milano. Tra gli organizzatori Città Bene Comune – Casa della Cultura. La locandina

Anche solo la promessa di un condono costa cara

11/02/2018
Un grafico elaborato nel corso dell’amministrazione Rutelli a Roma nel 1994 dimostra quanto basti l’annuncio di un condono per innescare la catena dell’abusivismo. Una rilevazione quanto mai attuale alla luce del recente annuncio del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi. La riflessione dei membri del Consiglio direttivo di Inu Lazio

A Figline concluso il percorso per la riqualificazione del centro storico

08/02/2018
Concluso il percorso per la riqualificazione del centro storico di Figline Valdarno condotto in collaborazione da Inu e Comune. La positiva risposta della cittadinanza. L’articolo de La Nazione

Il centro che vorrei: ecco gli Inu Folio

03/02/2018
okInu
Nel corso dell’iniziativa finale del laboratorio urbano “Il centro che vorrei”, che si tiene oggi a Figline Valdarno, redigiamo e distribuiamo due numeri di Inu Folio: un approfondimento e una cronaca del percorso di riqualificazione del centro storico di Figline che l’Inu conduce assieme al Comune. Il primo e il secondo Inu Folio

Urbanpromo, le prime newsletter

09/02/2018
Urbanpromo 2017 foto
Politiche integrate e progetti per il paese e Dalle periferie l’efficienza della città sono le prime due newsletter su Urbanpromo 2017. Progetti dalla gallery, videointerviste, spunti e materiale dall’ultima edizione della manifestazione