INUCOMUNICA

Conoscere il presente per pianificare il futuro: a ottobre e novembre la Rassegna urbanistica di INU Puglia

20/09/2021

La sezione Puglia dell’Istituto Nazionale di Urbanistica promuove la terza Rassegna urbanistica regionale, che sarà itinerante e si svolgerà in forma mista (online e in presenza). Si intitola "Conoscere il presente per pianificare il futuro". I primi due eventi in programma, di cui saranno resi presto noto i dettagli, saranno a Taranto (29 ottobre) e a Lecce (12 novembre). INU Puglia intende nell’ambito di questa manifestazione portare in rassegna i piani e le politiche urbane che Comuni, Città Metropolitana di Bari, Province e Regione Puglia stanno progettando e attuando per capire cosa sta funzionando, cosa occorre cambiare, quali sono gli ambiti in cui migliorare il governo dei paesaggi e del territorio regionale.

La cornice è quella particolarmente decisiva della fase storica che stiamo attraversando, tra le nuove esigenze emerse in seguito alla pandemia e la disponibilità delle risorse europee, su tutte quelle che fanno capo al Piano nazionale di ripresa e resilienza. Si legge nel Manifesto della Rassegna: “INU Puglia ritiene fondamentale, in questo momento storico, insieme agli Ordini professionali e alle associazioni interessate, tornare a pianificare città e territori per renderli maggiormente resilienti e per farli tornare a essere i luoghi migliori per vivere”. La visione auspicata è quella che, a partire dall’obiettivo prioritario del contenimento del consumo di suolo, concentri “le risorse (sia in termini di apporti economici che professionali) su una pianificazione strategica incentrata non più sulla fredda e caotica visione espansionistica della città, ma capace di partire dal riuso delle risorse latenti per dare risposte alle attuali istanze sociali e ambientali. In questa prospettiva è necessario porre una maggiore attenzione alla progettazione degli spazi verdi ed aperti, alla diversificazione dei sistemi di trasporto per diminuire la densità di utilizzo del trasporto pubblico, alla rivitalizzazione delle aree rurali e dei consumi a km zero, alla ricostruzione delle reti ecologiche e alla rigenerazione dei paesaggi e delle periferie”. Le sessioni tematiche all’interno delle quali si svilupperà il confronto e l’esposizione saranno: le città e il cambiamento; curare gli ambienti e i paesaggi della Puglia; la dimensione sociale dell’urbanistica.

Le modalità di partecipazione per Comuni, Città Metropolitana di Bari, Province e Regione Puglia (proroga al 26 ottobre per gli eventi di Taranto del 29 ottobre e di Lecce del 12 novembre) sono riportati nel Manifesto della Rassegna

 

Altro materiale utile


Il Template per il pannello dei progetti

Il Template per la scheda anagrafica dei progetti

Il Template per la presentazione al convegno

L'invito ai Comuni