URBANISTICA AL TEMPO DEL COVID-19
vai ai post

Le piazze sono vuote, le città no

Elena Granata

29/04/2020

Saremo capaci di trasformare una crisi globale in un’occasione di ripensamento delle nostre città e delle nostre vite? Riusciremo ad approfittare di questo stand-by collettivo per cambiare il lavoro, la scuola, il welfare, il nostro modo di organizzarci e di muoverci?

0 0

ARTICOLI CORRELATI

CITTA' FRAGILI

Associazione Nazionale Centri Storico Artistici - ANCSA

Mapping riflessivo sul contagio del Covid-19

Emanuela Casti e Fulvio Adobati