URBANISTICA AL TEMPO DEL COVID-19
vai ai post

Intervista sull’edilizia scolastica post Covid-19

Andrea Gavosto

25/05/2020

«Prima del coronavirus, pur se sbandierato da alcune forze politiche, non lo è mai stato perché il numero medio di allievi per classe è di 19 alle elementari, 21 alle medie e 22 alle superiori. Tecnicamente si definisce classe pollaio quella che supera i 30 studenti e da noi sono solo lo 0,5 per cento delle 330mila classi. Questa percentuale di solito si riscontra principalmente nei primi due anni delle Superiori».

0 0

ARTICOLI CORRELATI

La città e la peste

Oriol Nel.lo, geografo e blogger catalano

Dobbiamo immaginare strutture flessibili per un urbanesimo aperto

Richard Sennett intervistato da Giuliano Battiston, di chefare.com

Oltre la crisi progettiamo il futuro

Daniele Archibugi, Laura Pennacchi, Edoardo Reviglio