X Giornata di Studio

X Giornata Studio INU/10° Inu Study Day
Crisi e rinascita delle città/
Crisis and rebirth of cities
Venerdì, 15 dicembre 2017

V edizione Premio Inu della Letteratura urbanistica
Sabato, 16 Dicembre 2017

Dipartimento di Architettura – Università di Napoli Federico II
Via Forno Vecchio 36, Napoli

 

Quanto più la città entra nella pubblica conversazione tanto più diventa controversa con l’approfondirsi della frattura tra quanti ne esaltano la centralità nella presente fase storica e quanti ne fanno la catalizzatrice di ogni male dell’odierna umanità. Sono due poli del pensiero non nuovi, anzi radicati nell’urbanistica: animatori di interpretazioni condizionanti le previsioni sugli sviluppi futuri, ispiratori delle politiche, delle visioni e delle utopie.

Queste controversie hanno posto la città in contrapposizioni dualistiche con la campagna, con la natura, col consumo di suolo, con l’equilibrio ecologico; tutte alterità che contrapponevano ai suoi difetti desiderabili qualità ad essa mancanti. Da queste contrapposizioni sorge quell’opera di ricomposizione di proposte d’integrazione dei contrari che segna l’evoluzione tanto della disciplina urbanistica che del progresso della condizione urbana, del miglioramento dell’ambiente di vita.

Mentre la rete delle città – con le sue molteplici infrastrutture – copre il globo ed estende le sue propaggini, essa, sulle lande più desolate ed alle latitudini più proibitive, è attraversata da correnti perturbatrici dei suoi equilibri. Processi di polarizzazione impoveriscono le periferie con la concentrazione sempre più selezionata di polarità centrali e contrappongono, nel seno stesso del sistema urbano, città fiorenti e città decadenti in grave decrescita. All’esplosione di alcune città si contrappone la morte di altre, sotto l’effetto di flussi migratori le cui ragioni non si sa se spiegare con la fuga dai pericoli umani ed ambientali o con l’attrazione dei miraggi di benessere. Sono tutti fenomeni che, insieme a quelli delle ricostruzioni per effetto di catastrofi ambientali, hanno messo a dura prova l’aspirazione all’equilibrio territoriale dei pianificatori, alle diverse espressioni dell’uniformità sia che esprima nel policentrismo, nella diffusione urbana, nel post-colonialismo terzomondista.

Paradossalmente sono proprio le città di successo, il cuore del neoliberismo, del capitalismo globale cultural-cognitivo, le post metropoli che focalizzano i contrasti più acuti. La massima ricchezza al fianco della massima povertà; grattacieli da cui si ammirano panorami di favelas; processi di gentrification dove famiglie affluenti contendono lo spazio ad una esausta classe media; coltura di logoranti diffidenze etniche, religiose, di razza, pronti a scoppiare in violente rivolte. Nell’agitazione di questi contrari le politiche urbane tessono prove di dialogo, si affidano a diversi linguaggi anche con l’aiuto delle nuove tecnologie, mediano perché la crescita sia redistribuita in maniera sostenibile nella ricostruzione di comunità convergenti seppure non coese, ritessono uno spazio pubblico su cui agiscano gli esercizi di appropriazione di soggetti confliggenti o le seduzioni del consumismo.

L’elencazione solo esemplificativa delle appena citate famiglie di conflitti viene ipotizzata, nella X Giornata di Studi INU come non solo la condizione in cui opera l’urbanistica, ma come l’alimento della sua vitalità e della sua ragione nella nostra società.

 

SCADENZE

1 settembre (prorogata al 15 settembre) invio Abstract in italiano o inglese (max 1000 caratteri)

1 settembre (prorogata al 15 settembre) invio Abstract proposte di special session sui temi della X Giornata  o altri ad essa attinenti (almeno 5  partecipanti) in italiano o inglese (max 1000 caratteri)

1 settembre (prorogata al 15 settembre) invio proposta di tavola rotonda in italiano o inglese (max 1000 caratteri comprensivi di titolo e partecipanti)

25 settembre comunicazione accettazione Abstract per le sessioni della Giornata, delle special session e delle tavole rotonde

3 novembre invio relazioni finali

3 novembre invio definitivo del programma della tavola rotonda

 

RELAZIONI FINALI

Le RELAZIONI FINALI in italiano o in inglese potranno essere presentate nelle seguenti forme:

-                     Short paper, 2000 parole

-                     Paper, 4000 parole

Gli abstract e le proposte di sessioni speciali e tavole rotonde vanno inviati via e-mail al Comitato Organizzativo all’indirizzo xgiornatastudio@inu.it, indicando nell’oggetto “Autore_ X INU _sessione n…”

A seguito dell’accettazione da parte del Comitato Scientifico, verranno inviate agli interessati le istruzioni per gli autori.

Ciascun partecipante non può sottomettere più di un articolo come autore singolo e/o uno come co-autore.

LINGUE DELLA GIORNATA: Italiano e inglese

 

TAVOLE ROTONDE

La Giornata prevede altresì Tavole rotonde sugli argomenti della conferenza o su altri ad essi connessi.

La proposta di Tavola rotonda va corredata di titolo, partecipanti, breve abstract di 1000 caratteri circa.
ATTI: Gli Atti della X Giornata di Studio verranno pubblicati sulla rivista scientifica INU Edizioni “Urbanistica Quaderni/Planning Notebook”

 

ISCRIZIONE

La quota di iscrizione da versare tramite bonifico contestualmente all’invio delle relazioni finali è di

170€ per i relatori non soci INU

120€ per i relatori soci INU

40€ per studenti (per la sola partecipazione e compresa iscrizione INU)

50€ per gli uditori e i relatori delle tavole rotonde non iscritti alla Giornata di Studi. Coloro che intendono iscriversi all’INU nel corso della Giornata di Studio potranno usufruire di una quota associative agevolata di 50€ (invece di 75€).

300 euro per l’intera tavola rotonda o 40 euro per ciascun partecipante

La quota di iscrizione è da versare attraverso bonifico bancario intestato a ISTITUTO NAZIONALE DI URBANISTICA, indicando come causale: “iscrizione X Giornata INU”.

La ricevuta andrà inviata per e-mail a xgiornatastudio@inu.it, contestualmente alla relazione finale.

Le questioni verranno discusse nelle seguenti sessioni, in cui i partecipanti alla X Giornata di Studio INU potranno confrontarsi:

1. Nuovi confini e limiti delle città

2. Ricostruzione post-terremoto e post-catastrofe

3. Resilienza, circolarità, sostenibilità

4. Rigenerazione urbana, beni culturali, nuovi standard

5  Città sana, felicità urbana e spazi pubblici

6. Metabolismi urbani creativi, social networks e nuove tecnologie informatiche per il territorio

7. Infrastrutture verdi, blu e miste

 

Responsabili scientifici/CHAIRS

Francesco Domenico Moccia and Marichela Sepe

 

Materiale

- Call for paper (italiano)
- Call for paper (english)
- Format (italiano)
- Format (english)

 

I commenti sono chiusi.