CHI SIAMO

Francesco Domenico Moccia

Francesco Domenico Moccia è segretario generale dell’Inu da luglio 2019. Nato ad Afragola (NA) il 17.01.1949, è professore ordinario di urbanistica presso il Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II. Coordina il corso di laurea magistrale in Pianificazione Territoriale Urbanistica e Paesaggistico-ambientale; presiede il master in Urbanistica Forense; è membro del Comitato Scientifico del Dottorato. E’ presidente di Inu Campania dal 2013. E’ stato membro fondatore della Società Italiana degli Urbanisti e componente del Direttivo Nazionale, vicepresidente di Metrex, associazione delle città metropolitane europee, rappresentante nazionale nell’Associazione delle Scuole Europee di Pianificazione (AESOP). Dirige la collana Accademia delle Edizioni Inu, partecipa ai comitati scientifici di varie riviste e collane editoriali. Suoi articoli sono apparsi su European Planning Studies, Urbanistica, Archivi di Studi Urbani e Regionali, Territorio, Urbanistica Informazioni, BDC e CRU. Ha scritto 12 libri, ha curato 26 volumi e scritto 126 articoli e 131 capitoli in libri su argomenti quali la pianificazione strategica, la teoria della pianificazione, infrastrutture verdi, contratti di fiume, drenaggio urbano sostenibile, TOD (transit oriented development), restauro paesaggistico ambientale. Le sue ricerche vanno dall’analisi delle innovazioni territoriali in Italia in termini di sistemi locali e reti infrastrutturali fino alle strutture policentriche delle aree metropolitane e ai metodi di pianificazione regionale ecologica. E’ stato assessore all’urbanistica nella Provincia di Napoli dove ha sviluppato il Piano strategico ed Operativo per il Rischio Vesuvio e il PTCP, nel Comune di Caserta dove ha approvato il PdR del CS e di Afragola, dove ha promosso il piano per l’inquadramento urbanistico della stazione di AV. Svolge, nell’ambito della terza missione, attività di consulenza per la pianificazione urbanistica di diversi comuni, quattro dei quali hanno completato il procedimento di approvazione del piano urbanistico comunale (Baronissi, Cardito, Marigliano, Vitulazio). Collabora con il Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano per la revisione del Piano del Parco.