Archivi tag: rischio idrogeologico

Prevenzione dei rischi e riqualificazione dei centri storici, convegno a Lanciano

07/09/2015
L’Inu è tra gli organizzatori del convegno in programma l’11 settembre prossimo a Lanciano, in provincia di Chieti. Casi e pratiche di riqualificazione e prevenzione del rischio. Il programma

Quinta scuola di sociologia del territorio, le informazioni

03/09/2015
Si terrà a Mirandola, in provincia di Modena, la quinta scuola di sociologia del territorio, dal 6 al 12 settembre prossimi. Organizza l’Associazione italiana di sociologia, l’Inu patrocina. Le informazioni

Altri 600 milioni per il dissesto

26/08/2015
Nel quadro della legge di Stabilità il governo punta a trovare circa 600 milioni per finanziare la seconda tranche di interventi contro il rischio idrogeologico nelle aree metropolitane, per il quale è già stato annunciato un importante stanziamento all’inizio di agosto. L’articolo del Sole 24 Ore

Piano anti – dissesto da 800 milioni

07/08/2015
Vale 800 milioni nel breve periodo la lista degli interventi contro il rischio idrogeologico presentati dal governo ieri, e concentrati per ora nelle aree urbane. Previsti ulteriori 650 milioni nel 2016. Continuano a preoccupare i ritardi nella progettazione. Gli articoli del Sole 24 Ore e de l’Unità

Quella frana infinita

06/08/2015
Non è esatto imputare la tragedia di San Vito di Cadore – tre vittime di una frana – a un evento meteorologico unico e eccezionale nella sua intensità. L’area era già stata colpita ed esposta, ed alcuni interventi dell’uomo hanno peggiorato la situazione, come spiega Gian Antonio Stella nell’articolo del Corriere della Sera. In materia di prevenzione dal rischio idrogeologico, oggi il governo presenta il piano di interventi per le aree urbane, 1,3 miliardi in due anni. Gli articoli de l’Unità e del Sole 24 Ore

Opere contro il dissesto idrogeologico, a settembre le linee guida del governo

29/07/2015
Arriveranno a settembre le linee guida per la progettazione delle oltre 7000 opere previste dal piano nazionale di prevenzione e contrasto al dissesto idrogeologico. Le sta predisponendo la struttura di missione governativa #ItaliaSicura, avvalendosi della collaborazione di diversi attori, tra cui l’Istituto Nazionale di Urbanistica. L’articolo di Edilportale

Val di Stava, la strage che l’Italia ha rimosso

20/07/2015
Trent’anni dalla strage della Val di Stava, 268 vittime per il crollo dei bacini di una miniera, dovuto a incuria e sottovalutazione dei rischi. L’articolo de l’Unità

“Il costo delle calamità: 700mila morti in 10 anni”

04/07/2015
Settecentomila vittime in dieci anni, 300 miliardi di dollari di costi all’anno. Sono i numeri impressionanti dell’incidenza dei disastri naturali in tutto il mondo. I Paesi più poveri sono quelli più esposti. Il lavoro dell’Onu. L’intervista a Margareta Wallstrom, rappresentante delle Nazioni unite per la riduzione del rischio da disastri, da l’Unità

Ora e sempre resilienza

04/07/2015
La resilienza come capacità di adattamento e reazione alle catastrofi naturali, un concetto che il nostro Paese in tutte le sue articolazioni deve imparare ad applicare al meglio. L’articolo del direttore de l’Unità Erasmo D’Angelis

Ora e sempre resilienza, l’intervento della presidente Inu: “Piattaforma strutturale pianificazione da rinnovare per migliore difesa dei suoli”

03/07/2015
Nel corso del convegno “Ora e sempre resilienza”, organizzato dalla struttura di missione contro il rischio idrogeologico #ItaliaSicura, è intervenuta la presidente dell’Istituto Nazionale di Urbanistica Silvia Viviani.  (altro…)

“Con l’estensione del silenzio – assenso si costruirà sulle coste”

02/07/2015
La preoccupazione del presidente del Consiglio superiore dei beni culturali e paesaggistici su una norma contenuta nel ddl di riforma della pubblica amministrazione, dove si estende il meccanismo del silenzio – assenso anche nei casi di autorizzazioni che coinvolgono i beni culturali e paesaggistici. L’articolo del Corriere della Sera

La verità scritta nei numeri dell’emergenza

01/07/2015
La grande scommessa del piano di interventi per la riqualificazione degli edifici scolastici nel nostro Paese, resa possibile dall’istituzione, con vent’anni di ritardo, dell’Anagrafe dell’edilizia scolastica. L’articolo de l’Unità e il commento del direttore Erasmo D’Angelis

Ora e sempre resilienza, a Roma convegno di #Italiasicura

01/07/2015
La struttura di missione di Palazzo Chigi contro il rischio idrogeologico organizza a Roma il 3 luglio prossimo, con il contributo dell’Inu, un convegno sui modi per rendere le nostre città più resilienti. Centrale il ruolo della pianificazione. Le informazioni e il programma

“Clima? Una priorità?”, la sfida dell’Italia

23/06/2015
Agli Stati generali sui cambiamenti climatici e la difesa del territorio il governo presenta il piano di investimenti in vista della Conferenza di Parigi in programma a dicembre. Nuovo impulso alle rinnovabili. Gli articoli di Avvenire e del Sole 24 Ore

“Dieci miliardi di euro per mettere in sicurezza e bonificare l’Italia”

22/06/2015
Nel giornata degli stati generali sul clima e il dissesto idrogeologico, il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti parla delle prossime azioni del governo sui versanti dell’economia “green” e delle opere di protezione del territorio. L’intervista da La Stampa

“Il dissesto del territorio? Tema etico prima che politico”

21/06/2015
Domani a Roma gli stati generali sui cambiamenti climatici e la difesa del territorio. Il governo presenterà un documento di azione che si affianca al lavoro sulla riapertura dei cantieri delle opere di prevenzione. Parla il capo di #Italiasicura Erasmo D’Angelis. L’intervista da Avvenire

Pianificazione e dissesto, le relazioni dell’evento Inu – Ispra

26/05/2015
Il 15 maggio scorso, a Roma, l’Inu e l’Ispra hanno organizzato una giornata di sensibilizzazione in una scuola sull’importanza della pianificazione per contrastare il rischio idrogeologico. Le relazioni (Cremonini Borinato AmantiPallottiniOmbuen)

Grandi opere inutili: ecco le alternative

25/05/2015
Opere contro il rischio idrogeologico, rinnovo parco treni per i pendolari, riqualificazione delle scuole. Sono solo alcune delle azioni che avrebbero potute essere intraprese in modo più sistematico se si fossero evitati almeno una parte degli sprechi causati dalla scelta di investire massicciamente nelle grandi opere. L’articolo de il Fatto quotidiano

Ddl consumo di suolo: interventi su legge obiettivo e rigenerazione urbana

25/05/2015
La relatrice del ddl sul consumo di suolo Chiara Braga conferma l’arrivo in Aula alla Camera a inizio giugno del provvedimento. Modifiche in vista sulla definizione di suolo agricolo e sul tema del riuso. Si restringerà il campo delle opere strategiche con deroga nella fase transitoria. Nel giro di un mese arriverà anche una lista di importanti interventi contro il rischio idrogeologico. L’articolo di Casa e territorio

Difesa del suolo, gare e cantieri al vaglio di Cantone

22/05/2015
L’unione di rapidità e legalità è l’obiettivo del protocollo che affida all’Autorità anticorruzione la vigilanza “speciale” sugli appalti per la realizzazione delle opere contro il rischio idrogeologico. L’articolo del Sole 24 Ore