Archivi tag: rischio idrogeologico

Urbanistica in rosa, la proroga per presentare l’adesione

10/02/2017
Il termine per presentare le domande di adesione al Premio Urbanistica in rosa è stato prorogato al 15 febbraio 2017. Diversamente da quanto indicato nel bando, da qui alla scadenza le adesioni devono pervenire al seguente indirizzo mail: info@ilariarambaldionlus.it

Terremoti, prevenzione azzerata

04/02/2017
Le lacune nostrane in tema di prevenzione dal rischio sismico, l’idea dell’ex direttore del servizio nazionale: concentrare risorse finanziarie e umane nell’ampia fascia di territorio più esposta. L’articolo di Vittorio Emiliani da il Fatto quotidiano

La città che resiste al cambiamento

26/01/2017
Una lettura al contrario utile per comprendere il concetto di resilienza, a partire dal caso Napoli. L’articolo de la Repubblica

Protezione civile, accelera la riforma

25/01/2017
Mentre in Parlamento sembra essersi concretizzata un’accelerazione per la riforma della Protezione civile (articolo del Sole 24 Ore), si traccia un bilancio dell’efficienza e dell’organizzazione delle operazioni per fare fronte all’emergenza in Abruzzo. Emerge la necessità di una filiera più snella. I commenti del Sole 24 Ore e de Il Foglio

Urbanistica in rosa, per partecipare al concorso c’è tempo fino al 6 febbraio

25/01/2017
C’è tempo fino al prossimo 6 febbraio per inviare l’adesione al Premio Urbanistica in rosa, destinato alle laureate con tesi di laurea magistrali di Ingegneria Edile – Architettura, Architettura, Pianificazione e Ingegneria Civile aventi ad oggetto studi di pianificazione urbanistica e territoriale concernenti i temi della prevenzione e mitigazione dei rischi, nonché il recupero, la ricostruzione e la riqualificazione urbanistica, ambientale e socio – economica di centri storici, città, aree metropolitane e reti di città colpite da eventi calamitosi naturali o collocate in aree a rischio. Le tesi devono essere state discusse nel biennio 2015 – 2016. Il Premio si avvale del supporto scientifico dell’Inu. Le informazioni

Delrio: “Guardia alte sulle dighe”. E Campotosto svuota un po’ l’invaso

24/01/2017
Ieri al Ministero delle Infrastrutture vertice sulle grandi dighe. Rassicurazioni per quanto riguarda Campotosto ma le popolazioni delle aree colpite sono provate. L’articolo de Il Messaggero

Allarme sul pericolo scosse, si svuotano le dighe abruzzesi

23/01/2017
Una dichiarazione dal presidente della Commissione Grandi Rischi che evoca il rischio Vajont per la diga di Campotosto nell’aquilano, poi ridimensionata, suscita il panico. Oggi sul tema vertice al Ministero delle Infrastrutture. L’articolo de la Repubblica

Irpinia, Dresda, Katrina: catastrofi e politica

23/01/2017
Le catastrofi naturali e gli effetti politici. Spesso in Italia e nel mondo, anche i tempi recenti, la qualità di gestione delle emergenze sono state decisive per il consolidamento o l’indebolimento dei governo e dei leader. L’articolo del Corriere della Sera

Terremoto, l’urgenza delle risposte

19/01/2017
Ancora una volta il Centro Italia colpito, ieri, da intense scosse sismiche. La questione della risposta e del progetto di lungo periodo della messa in sicurezza, dall’Unione europea a Casa Italia. Gli articoli di Giorgio Santilli dal Sole 24 Ore e di Oscar Giannino da Il Messaggero

Nel Paese dei terremoti e dei disastri ambientali a essere dimenticati sono proprio i geologi

19/12/2016
In calo i laureati in geologia, nonostante il nostro territorio sembri essere decisamente bisognoso di prevenzione e monitoraggio. La necessità di dare spazio alla professione all’interno di un piano complessivo. L’articolo dell’inserto de la Repubblica “Affari e finanza”

Smog e dissesto, le emergenze delle città italiane

18/12/2016
Dal Rapporto Ispra sulla qualità dell’ambiente urbano, condotto sui capoluoghi di provincia, emergono come problemi principali quelli dell’inquinamento e della vulnerabilità del territorio. L’articolo de l’Unità

Casa Italia, scuola, periferie: ecco il fondo “multiuso” gestito da Palazzo Chigi

09/12/2016
Un fondo gestito direttamente da Palazzo Chigi, con meccanismi semplificati e competenze che spaziano dalla prevenzione all’edilizia pubblica fino alle infrastrutture. E’ stato istituito con l’approvazione della Legge di Stabilità. L’articolo del Sole 24 Ore

Quei 21mila chilometri quadrati di Italia perduti

07/12/2016
La presentazione dell’Annuario dei dati ambientali dell’Ispra fa emergere la fotografia di un Paese fragile, particolarmente esposto alle conseguenze del clima che cambia. I numeri. Gli articoli de l’Unità e Avvenire

Alluvioni e bombe d’acqua, come ci stiamo difendendo?

06/12/2016
Si riscontra un aumento di consapevolezza a livello globale, consacrato dall’accordo di Parigi sul clima, sulla necessità di mettere in campo azioni di adattamento e mitigazione contro il cambiamento climatico. E’ necessario ora passare con decisione ai fatti. L’articolo de La Stampa

Quelle riforme da completare

06/12/2016
Ci sono Casa Italia, i piani per le periferie e per il rischio idrogeologico i programmi e i progetti che rischiano di rimanere impantanati nel passaggio dal vecchio al nuovo governo. L’articolo di Giorgio Santilli dal Sole 24 Ore

“Fondi per novemila opere ma mancano i progetti”

27/11/2016
Le oltre novemila opere necessarie a mettere in sicurezza il territorio nazionale, i problemi da affrontare, dai progetti da finanziare all’immobilismo degli enti locali. Parla Erasmo D’Angelis, il coordinatore di Italia Sicura. L’intervista da la Repubblica

Casa Italia, in sicurezza i primi 10 immobili di edilizia popolare

25/11/2016
Il piano di prevenzione e messa in sicurezza del territorio “Casa Italia” parte con gli interventi su una manciata di immobili che serviranno a dimostrare che la messa in sicurezza è possibile senza disagi per gli abitanti. In piedi anche il lavoro che porterà alla costruzione di un indice di vulnerabilità valido Comune per Comune. Gli articoli del Sole 24 Ore, de Il Messaggero con il piano di spesa per gli interventi sul territorio nei prossimi anni, da La Stampa con le motivazioni della necessità di intervento sui bacini idrografici e l’intervista da l’Unità al responsabile di Italia Sicura Erasmo D’Angelis

La priorità della manutenzione del territorio: la lettera della coalizione #salvailsuolo al premier

25/11/2016
La task force che coordina in Italia la campagna “People for soil” che raccoglie firme per chiedere una direttiva europea sul suolo, di cui l’Inu fa parte,  nelle ore delle alluvioni nel Nord Italia scrive al presidente del Consiglio chiedendo interventi specifici per la prevenzione. Gli articoli del blog di Antonio Cianciullo e di Vittorio Emiliani

Dissesto idrogeologico, il contributo dell’urbanistica

21/11/2016
L’importanza della pianificazione urbanistica per un’efficace costruzione di politiche di prevenzione dal rischio idrogeologico. L’intervento della presidente Inu Silvia Viviani da Ingenio

Da Firenze a Genova cinquant’anni di alluvioni senza nessun colpevole

30/10/2016
Le storie e le cronache delle alluvioni in Italia non sono fatte solo di incurie e incapacità di prevenzione, ma anche di totale assenza di colpevoli. Nel senso che la giustizia non arriva mai a individuare e punire i responsabili. L’articolo de La Stampa