Archivi tag: province

Per ricostruire l’Abruzzo non mancano i soldi ma le capacità della Pa

15/02/2017
L’Abruzzo e l’incapacità di fare fronte ai suoi mali come dimostrazione dello stato in cui versa la nostra pubblica amministrazione, ridotta a brandelli dagli interventi degli ultimi anni. L’articolo de Il Foglio

Legge Delrio, enti in ginocchio

27/01/2017
Il grido di dolore dell’Anpci, l’associazione che rappresenta i piccoli Comuni, sui guasti prodotti dalla legge di abolizione delle Province, resi manifesti ed evidenti nei giorni scorsi dall’emergenza in Abruzzo. L’intervento da Italia Oggi

Le Province che mai spariranno

17/01/2017
Il ricorso alla Corte costituzionale per il ripristino dell’elezione a suffragio universale per le Province fa il paio con la bocciatura della cancellazione al referendum. E con il rallentamento di altre riforme della pubblica amministrazione. L’articolo di Sergio Rizzo dal Corriere della Sera

Province, tra voto e risorse

10/01/2017
Il mese scorso la vittoria del No al referendum costituzionale ha di fatto interrotto il processo di abolizione delle Province. Due giorni fa si sono svolte le elezioni indirette per una trentina di Consigli, dal governo è anche arrivata l’idea di ripristinare la scelta diretta dei rappresentanti (articolo del Corriere della Sera). Il nodo è sempre quello delle risorse (articolo del Corriere della Sera), a cui l’esecutivo sembra avere fatto fronte in modo strutturale (articolo del Sole 24 Ore)

Province in rosso: tagli, debit (e crepe) delle “sopravvissute”

15/12/2016
La riforma costituzionale non passa e con essa cade l’abolizione delle Province. Viene interrotto un processo di “svuotamento” che durava da anni, ma ora i vecchi enti tornati in auge si trovano a corto di risorse. Con effetti evidenti sui servizi. L’articolo de il Fatto quotidiano

Le Province sopravvivono all’abolizione e rilanciano: mancano almeno 650 milioni

08/12/2016
La vittoria del No al referendum costituzionale ha fatto saltare l’abolizione delle Province, interrompendo un lungo processo già pieno di problemi e contraddizioni. Ora i vecchi enti dovranno essere messi nelle condizioni di lavorare e fornire servizi. L’articolo del Sole 24 Ore

I colpi di coda del federalismo pasticciato

11/07/2016
Contraddizioni e incongruenze della fiscalità locale nel nostro Paese, spesso totalmente slegata dai servizi effettivamente erogati ai contribuenti. La riforma costituzionale offre l’opportunità di correggere un sistema che deriva anche da un federalismo instaurato con troppa superficialità? L’articolo del Sole 24 Ore

Quali pianificazioni di livello intermedio dopo la soppressione delle Province, il seminario di Inu Lombardia

23/05/2016
Il 25 maggio prossimo, a Milano, un seminario organizzato da Inu Lombardia esamina le conseguenze della soppressione delle Province. Al di fuori delle aree metropolitane rimane l’esigenza di un livello intermedio di pianificazione? Il programma

Ritorno al centralismo

16/05/2016
E’ un complessivo ritorno al centralismo, dopo la legge del 2001, il dato più evidente della riforma costituzionale oggetto del referendum di ottobre. Cadono le materie in potestà concorrente Stato – Regioni, queste ultime “limitate” alla organizzazione e alle promozione dei servizi sul territorio. L’articolo de la Repubblica

Le Province? Adesso si chiamano Cantoni

11/04/2016
La riforma Delrio ha abolito gli organi politici delle Province ma queste, sotto varie forme, si riaffacciano sulla scena amministrativa di diverse regioni. A testimonianza della necessità di un livello di governo intermedio, di area vasta, tra Regione e Comuni? L’articolo del Corriere della Sera

Il Demanio regala i suoi gioielli. Ex conventi e caserme ai Comuni

12/01/2016
Ecco a che punto è il federalismo demaniale, nella parte che attiene ai trasferimenti di proprietà dal Demanio ai Comuni: sono poco meno di tremila le procedure completate su tutto il territorio nazionale. L’articolo de Il Giorno

Le Province sono state abolite ma dopo di loro resta il caos

08/01/2016
Il ridimensionamento delle Province, con il passaggio di personale e funzioni allo Stato, procede, ma in via generale a rilento e con molti disagi per la sostenibilità dei compiti per gli enti intermedi. L’articolo de La Stampa

Qualità della vita, la classifica delle province dal Sole 24 Ore

21/12/2015
Nell’indagine del 2015 del Sole 24 Ore sulla qualità della vita nelle province italiane il podio è tutto settentrionale: Bolzano, Milano, Trento, con il capoluogo lombardo in costante ascesa rispetto alle edizioni degli scorsi anni. In coda Reggio Calabria. La sintesi dal Sole 24 Ore

Così le Province (quasi) abolite assumono e aumentano le tasse

21/09/2015
La cosiddetta riforma Delrio è stata pensata per il ridimensionamento delle Province ma, a giudicare dalle spese e dalle imposizioni fiscali di molte di queste, non sembra essere cambiato molto. L’articolo di Sergio Rizzo sul Corriere della Sera

Il riordino territoriale dello Stato, il rapporto della Società geografica italiana

27/07/2015
Il rapporto annuale della Società geografica italiana contiene critiche all’assetto e ai confini amministrativi degli enti intermedi, che rischiano di frenare lo sviluppo del Paese. Una revisione è necessaria, a cominciare dalle “nuove” Città Metropolitane. L’articolo

Province e città a rischio dissesto

08/07/2015
Un documento dell’Upi evidenzia in tutta la crudezza dei numeri le difficoltà economiche di Province e Città metropolitane dopo l’entrata a regime della riforma Delrio: meno risorse a disposizione ma, di fatto, le funzioni e il personale sono ancora gli stessi. L’articolo del Sole 24 Ore

Province, le sei “incompiute” della riforma

18/05/2015
Tutti i ritardi della riforma Delrio, impantanata nel mancato rispetto delle scadenze a cominciare dal trasferimento delle funzioni dalle Province, che avrebbe dovuto essere disposto da quasi un anno da parte delle Regioni. Così i tagli operano su enti che non sono mai stati alleggeriti di compiti e dipendenti. L’articolo del Sole 24 Ore

Variati nuovo presidente Upi: “Le Regioni in Italia hanno fallito”

17/05/2015
E’ il sindaco e il presidente della Provincia di Vicenza, Achille Variati, il nuovo leader delle Upi. Dalle prime dichiarazioni si comprende da subito il cambio di passo, all’insegna della collaborazione con il governo per l’attuazione della riforma Delrio nonostante le resistenze delle Regioni. L’articolo del Sole 24 Ore

Province, sugli esuberi “garanzia” dello Stato

15/05/2015
Interviene il governo sul caos delle lavoratori delle Province: in caso di ulteriori ritardi delle Regioni  l’esecutivo assicura che interverrà per ricollocare i dipendenti in attesa. L’articolo del Sole 24 Ore

Province, allarme sui bilanci. Fondi per salvare la riforma

14/05/2015
La scommessa alla base della riuscita della riforma Delrio – tagli finanziari alle Province per accelerare la cessione di funzioni e dipendenti – sembra essere persa, visto che gli enti intermedi si ritrovano con gli stessi costi e le stesse responsabilità, ma con meno soldi a disposizione, in perenne rischio default. Soluzione tampone in vista dal governo. L’articolo del Sole 24 Ore