Archivi tag: programmazione europea

Lo spettro dei tagli su Pac e fondi strutturali

01/12/2017
L’uscita della Gran Bretagna ha un effetto pesante per la disponibilità del bilancio dell’Ue per le politiche di coesione, per la programmazione 2021 – 2027 si lavora a un nuovo assetto. Le ipotesi in campo. L’articolo del Sole 24 Ore

Urbanpromo 2017, le iniziative dell’Inu. La programmazione comunitaria e le altre

20/11/2017
Domani al via alla Triennale di Milano Urbanpromo Progetti per il Paese, la manifestazione nazionale di riferimento sulla rigenerazione urbana organizzata dall’Istituto Nazionale di Urbanistica e da Urbit. Oltre all’organizzazione generale dell’evento l’Inu cura nell’ambito della manifestazione specifici approfondimenti e incontri: la Conferenza per il Po, un convegno incentrato sui possibili sviluppi del bando sulle periferie (parte prima e seconda) a cui parteciperanno rappresentanti di tutti i livelli istituzionali, una discussione sul progetto Smart Garda Lake a cui l’Inu collabora e un convegno che è un avanzamento del programma di lavoro Città accessibili a tutti. Da segnalare oltre a questi appuntamenti, nel pomeriggio di mercoledì 22 novembre, il convegno sempre a cura dell’Inu “Città e territorio nella programmazione comunitaria post 2020″. Lo coordinerà Franco Marini, membro dell’Ufficio di Presidenza e responsabile della Community Inu che si occupa del tema.  (altro…)

I fondi europei spingono investimenti e crescita

17/11/2017
L’incidenza dei fondi europei nella crescita del Pil nei diversi Paesi, il dibattito attorno alla necessità di riequilbrare gli introiti a vantaggio dei paesi dell’Ovest. L’articolo del Sole 24 Ore

Fondi Ue, nuovi criteri e maggiore equilibrio

05/09/2017
I criteri alla base della riflessione in corso nell’ambito delle istituzioni comunitarie sulla riforma del sistema di erogazione dei fondi europei. Tra questi le ambizioni a un riequilibrio (i Paesi dell’Est oggi sono nettamente quelli più avvantaggiati) e a uno snellimento amministrativo. L’articolo del Sole 24 Ore

Fondi Ue per le “smart city”

21/08/2017
Il sostegno e la promozione da parte dell’Unione europea all’implementazione di un concetto largo di smart city si manifesta attraverso diversi programmi e iniziative. Un riepilogo. L’articolo del Sole 24 Ore

Per le opere pubbliche 100 miliardi. Ecco perché sono rimasti sulla carta

07/08/2017
Nonostante la grande quantità di risorse stanziate nel nostro Paese sono in calo gli investimenti in opere pubbliche e infrastrutture. Le ragioni della diminuzione. L’articolo del Corriere della Sera

De Vincenti: il Parlamento non ostacoli il dl Mezzogiorno

11/07/2017
Portualità, programmazione europea, riqualificazione di Bagnoli sono tra gli ambiti affrontati in questo colloquio dal ministro per la Coesione territoriale Claudio De Vincenti. L’intervista da Il Mattino

Milano cerca 280 milioni per riqualificare le periferie

24/05/2017
Il Comune di Milano alle prese con il finanziamento dei programmi di riqualificazione delle periferie. Necessari 356 milioni in cinque anni. L’articolo del Sole 24 Ore

Life premia le idee pronte al mercato

05/05/2017
Pubblicata la call 2017 di Life, appuntamento annuale con i finanziamenti europei per le azioni sul clima e sull’ambiente. I dettagli. L’articolo del Sole 24 Ore

Fondi per la catastrofi, la Ue conferma finanziamenti al 90 per cento

26/04/2017
Aperto il dibattito all’interno delle istituzioni europee sulla possibilità che i fondi comunitari finanzino al cento per cento la ricostruzione post – catastrofi. Il Consiglio Affari generali chiede di non andare oltre il novanta per cento. L’articolo del Sole 24 Ore

Fondi Ue, speso l’uno per cento

18/04/2017
Analizzando lo stato della spesa dei fondi europei della programmazione 2014 – 2020 si scopre il ritardo del nostro Paese, che è ancora più preoccupante per le regioni meridionali. L’articolo di Sergio Rizzo dal Corriere della Sera

Fondi Ue, le incognite di un successo

14/04/2017
Si è chiuso di fatto nei giorni scorsi il ciclo di programmazione dei fondi europei 2007 – 2013. L’Italia ha compiuto un mezzo miracolo riuscendo a impiegare tutte le risorse. Ma in termini di efficacia la soddisfazione può essere analoga? L’articolo del Sole 24 Ore

Fondi Ue, volata finale con overbooking

07/11/2016
Mentre si registra rispetto ai cicli passati un notevole passo in avanti sulla capacità di spesa dei fondi europei, emerge la necessità di migliorare l’efficienza e la qualità dell’impiego delle risorse. L’articolo del Sole 24 Ore

Calabria, prendi i fondi Ue e sprecali

21/10/2016
Ecco come nella regione più povera d’Italia molto spesso i fondi europei, che dovrebbero sostenere innovazione, rilancio e occupazione giovanile, finiscono senza esito in dei buchi neri. L’articolo dell’inserto de la Repubblica “il venerdì”

Il Sud rischia di perdere i fondi Ue

12/10/2016
La Commissione europea critica l’Italia, e in particolare alcune Regioni del Mezzogiorno, per la scarsa efficacia nell’utilizzo dei fondi europei. Per quanto riguarda la programmazione in corso intanto si apre il problema degli adempimenti da chiudere che bloccano i rimborsi. L’articolo del Sole 24 Ore

Lo sviluppo urbano sostenibile: il vero motore della crescita nell’Unione europea

25/07/2016
Il ruolo delle città nella programmazione europea: una centralità che riflette quella che i centri urbani hanno nel sistema economico. L’articolo de l’Unità

Città, per una nuova primavera sono da calibrare gli strumenti

29/06/2016
Le città sono sempre di più il centro e il motore dello sviluppo della società contemporanea, ma gli strumenti a loro disposizione ancora non appaiono all’altezza delle sfide e delle opportunità. Proposte per il salto di qualità nell’articolo de Il Messaggero (sulla possibilità di un’autonomia di gestione dei fondi europei da parte delle metropoli) e del Sole 24 Ore (con le proposte Ance per valorizzare meglio le risorse per i progetti urbani in un’ottica strategica)

I fondi Ue e l’esempio di Berlino

14/06/2016
In questo ultimo scorcio di campagna elettorale per i Comuni si discute molto di progetti urbani e di fondi per realizzarli, molti dei quali provengono dalla programmazione europea. Fuori dal dibattito tuttavia c’è la facoltà per Roma e le altre metropoli italiane di gestire direttamente le risorse. L’articolo de il manifesto

In Sicilia a rischio due miliardi di fondi Ue

20/05/2016
I ritardi nella certificazione mettono a rischio una larga fetta dei finanziamenti europei di Sicilia e Campania. Virtuosa la Puglia. L’articolo dell’inserto de la Repubblica “il venerdì”

Renzi: arrivano 2,5 miliardi alla ricerca e 1 di fondi Ue alla cultura

28/04/2016
Il presidente del Consiglio annuncia un maxi – stanziamento, imperniato sull’utilizzo dei fondi europei, a vantaggio dei settori dei beni culturali e della ricerca. L’articolo del Sole 24 Ore