Archivi tag: prevenzione

Città e Territorio, gli ultimi giorni per l’iscrizione al Master

20/04/2017
Si stanno completando le ultime iscrizioni (scadenza 8 maggio) al primo Master nazionale “Città e territorio. Strategie e strumenti innovativi per la protezione dai rischi dei territori in crisi”, promosso dall’INU assieme all’UNIVPM (Università Politecnica delle Marche), che riunisce, oltre a dirigenti delle pubbliche amministrazioni, professionisti e ricercatori affiliati all’INU, i migliori laureati di 40 Atenei italiani aderenti alla SIU, esperti e professionisti dell’ISTAO (Istituto Adriano Olivetti) e del CeNSU (Centro Studi Urbanistici), degli Ordini degli Architetti. (altro…)

Manhattan sott’acqua, cronaca di ieri e di domani

08/04/2017
Reportage dal passato sulla furia dell’uragano Sandy che nel 2012 si è abbattuto sulle città costiere degli Stati Uniti, tra cui New York. Una calamità che fece comprendere all’opinione pubblica l’importanza dell’applicazione di politiche contro il cambiamento climatico. Ma l’arrivo di Donald Trump alla Casa Bianca ha rimesso tutto in discussione. L’articolo di left

Città e Territorio, il nuovo bando del Master: riduzioni quote e scadenza prorogata

04/04/2017
L’Istituto Nazionale di Urbanistica, in collaborazione l’ISTAO, la SIU e l’UNIVPM e il CeNSU, ha avviato uno specifico Master universitario di II livello “Città e Territorio. Strategie e strumenti innovativi per la protezione dai rischi dei territori in crisi”. Il nuovo Bando prevede la riduzione della quota di iscrizione del 50% (da 3.500 euro a 1.750 euro) a residenti nell’Area del Cratere ed anche a partecipanti da tutta Italia con reddito familiare non agiato. Per tale motivo si è ritenuto di prorogare le iscrizioni fino al 5 maggio.  (altro…)

Terremoto e smart land, il convegno a Foligno

20/03/2017
Interverrà anche il presidente di Inu Umbria Alessandro Bruni al convegno in programma domani 21 marzo 2017 a Foligno. Al centro della discussione la questione della ricostruzione delle aree colpite dal terremoto, con un approccio largo che comprende anche la dimensione economica e sociale. Il programma

La riforma è legge: ecco la nuova Protezione civile

08/03/2017
Ieri la Camera ha approvato in via definitiva la legge delega per la riforma della Protezione civile. Al centro del provvedimento una maggiore attenzione ai temi della prevenzione. L’articolo di Avvenire e l’intervista al capo della Protezione civile Fabrizio Curcio

Nuove consapevolezze sopra le macerie

14/02/2017
Le scosse sismiche che hanno messo a dura prova i territori dell’Appennino, la necessità di un approccio nuovo nel rapporto tra pianificazione e prevenzione. L’intervento di Carlo Gasparrini, membro della Giunta esecutiva Inu, da Il Giornale dell’architettura

Urbanistica in rosa, la proroga per presentare l’adesione

10/02/2017
Il termine per presentare le domande di adesione al Premio Urbanistica in rosa è stato prorogato al 15 febbraio 2017. Diversamente da quanto indicato nel bando, da qui alla scadenza le adesioni devono pervenire al seguente indirizzo mail: info@ilariarambaldionlus.it

Terremoti, prevenzione azzerata

04/02/2017
Le lacune nostrane in tema di prevenzione dal rischio sismico, l’idea dell’ex direttore del servizio nazionale: concentrare risorse finanziarie e umane nell’ampia fascia di territorio più esposta. L’articolo di Vittorio Emiliani da il Fatto quotidiano

Un equilibrio difficile per la Protezione civile

27/01/2017
La sfida della riforma della Protezione civile sta nel trovare il giusto equilibrio, ridando efficienza alla struttura senza perdere di vista la legalità. L’articolo del Corriere della Sera

La città che resiste al cambiamento

26/01/2017
Una lettura al contrario utile per comprendere il concetto di resilienza, a partire dal caso Napoli. L’articolo de la Repubblica

Protezione civile, accelera la riforma

25/01/2017
Mentre in Parlamento sembra essersi concretizzata un’accelerazione per la riforma della Protezione civile (articolo del Sole 24 Ore), si traccia un bilancio dell’efficienza e dell’organizzazione delle operazioni per fare fronte all’emergenza in Abruzzo. Emerge la necessità di una filiera più snella. I commenti del Sole 24 Ore e de Il Foglio

Urbanistica in rosa, per partecipare al concorso c’è tempo fino al 6 febbraio

25/01/2017
C’è tempo fino al prossimo 6 febbraio per inviare l’adesione al Premio Urbanistica in rosa, destinato alle laureate con tesi di laurea magistrali di Ingegneria Edile – Architettura, Architettura, Pianificazione e Ingegneria Civile aventi ad oggetto studi di pianificazione urbanistica e territoriale concernenti i temi della prevenzione e mitigazione dei rischi, nonché il recupero, la ricostruzione e la riqualificazione urbanistica, ambientale e socio – economica di centri storici, città, aree metropolitane e reti di città colpite da eventi calamitosi naturali o collocate in aree a rischio. Le tesi devono essere state discusse nel biennio 2015 – 2016. Il Premio si avvale del supporto scientifico dell’Inu. Le informazioni

Delrio: “Guardia alte sulle dighe”. E Campotosto svuota un po’ l’invaso

24/01/2017
Ieri al Ministero delle Infrastrutture vertice sulle grandi dighe. Rassicurazioni per quanto riguarda Campotosto ma le popolazioni delle aree colpite sono provate. L’articolo de Il Messaggero

Allarme sul pericolo scosse, si svuotano le dighe abruzzesi

23/01/2017
Una dichiarazione dal presidente della Commissione Grandi Rischi che evoca il rischio Vajont per la diga di Campotosto nell’aquilano, poi ridimensionata, suscita il panico. Oggi sul tema vertice al Ministero delle Infrastrutture. L’articolo de la Repubblica

Irpinia, Dresda, Katrina: catastrofi e politica

23/01/2017
Le catastrofi naturali e gli effetti politici. Spesso in Italia e nel mondo, anche i tempi recenti, la qualità di gestione delle emergenze sono state decisive per il consolidamento o l’indebolimento dei governo e dei leader. L’articolo del Corriere della Sera

Mappa sismica bloccata, bonus ancora fermo

22/01/2017
L’entrata in vigore ed efficacia dei maxi incentivi fiscali per gli interventi di messa in sicurezza antisismica è destinata a slittare per via dei ritardi del Consiglio superiore dei lavori pubblici nella messa a punto del sistema di mappatura degli edifici. L’articolo del Sole 24 Ore

Nel Paese dei terremoti e dei disastri ambientali a essere dimenticati sono proprio i geologi

19/12/2016
In calo i laureati in geologia, nonostante il nostro territorio sembri essere decisamente bisognoso di prevenzione e monitoraggio. La necessità di dare spazio alla professione all’interno di un piano complessivo. L’articolo dell’inserto de la Repubblica “Affari e finanza”

Smog e dissesto, le emergenze delle città italiane

18/12/2016
Dal Rapporto Ispra sulla qualità dell’ambiente urbano, condotto sui capoluoghi di provincia, emergono come problemi principali quelli dell’inquinamento e della vulnerabilità del territorio. L’articolo de l’Unità

La sfida di un costruire “sociale” nel dopo sisma

15/12/2016
La ricostruzione dopo i terremoti che hanno colpito il Centro Italia, l’opportunità di ampliare il concetto di ricostruzione da fisica a sociale, ovvero tenendo conto di nuovi bisogni delle popolazioni. L’articolo del Sole 24 Ore

Pianificazione e prevenzione, il Premio Urbanistica in rosa

07/12/2016
Al via l’edizione 2017 di “Urbanistica in rosa”, promossa dall’associazione onlus “Ilaria Rambaldi” per ricordare la giovane studentessa di ingegneria laureata honoris causa che ha perso la vita all’Aquila nel terremoto del 6 aprile 2009. Il Premio si avvale del supporto scientifico dell’Istituto Nazionale di Urbanistica e dell’Università dell’Aquila e intende valorizzare il merito delle giovani laureate in edile – architettura, architettura, ingegneria civile e pianificazione nonché attivare nuove sinergie con le istituzioni pubbliche e private nelle tematiche della sicurezza e della prevenzione. (altro…)