Archivi tag: paesaggio

Sentieri Urbani, pubblicato il numero 17

22/09/2015
E’ stato dato alle stampe il numero 17 della rivista Sentieri Urbani, la rivista della sezione Trentino dell’Inu. Il numero monografico, intitolato “Quindici anni dopo la Convenzione Europea del Paesaggio 2000-2015”, è interamente dedicato al tema della CEP, con riflessioni di natura teorica e alcuni focus operativi sulle buone pratiche nella pianificazione territoriale.  La copertina e l’indice del numero 17 di Sentieri Urbani e la pagina dove è possibile scaricare i numeri precedenti

Paesaggi periurbani, il convegno Siap

22/09/2015
La Società italiana di ecologia del paesaggio organizza a Milano, il 2 ottobre prossimo, il convegno nazionale “Paesaggi periurbani: la dimensione ecologica nella governance territoriale”. L’iscrizione va formalizzata entro il 30 settembre. Il programma e la scheda di iscrizione in formato word

Rischio stop sul petrolio dell’Adriatico

20/09/2015
La posizione comune di ben otto Regioni per abrogare tramite referendum le norme dello Sblocca Italia per la trivellazione in mare. I rischi che siano altri ad “appropriarsi” di una risorsa strategica. L’articolo de Il Messaggero

La bellezza del paesaggio italiano

17/09/2015
Gli aspetti aperti e da tenere in considerazione nel momento in cui si vuole lavorare per il rispetto, la conservazione e la tutela del paesaggio. L’articolo de l’Unità

Master Paesaggistica 2016

11/09/2015
C’è tempo fino al 6 novembre per iscriversi al Master in progettazione paesaggistica organizzato dall’Università di Firenze. La locandina e le informazioni 

Il progetto di impianto geotermico che minaccia il lago di Bolsena (e il sogno di una pista ciclabile)

06/09/2015
Il caso dell’impianto geotermico in procinto di essere realizzato nell’area del lago di Bolsena, i rischi per l’ambiente e l’economia del luogo, la mancanza di considerazione per una via di sviluppo alternativa. L’articolo del Corriere della Sera

Al via il silenzio assenso

31/08/2015
In vigore la discussa normativa del cosiddetto silenzio assenso nel dialogo tra le pubbliche amministrazioni, che vale (anche se con un intervallo più lungo) anche per le autorità preposte alla tutela ambientale, paesaggistica e dei beni culturali. Cosa cambia per il cittadino. Gli articoli del Corriere della Sera e del Sole 24 Ore

Acqua e territorio, la presidente Inu interviene in un convegno

01/09/2015
Interverrà la presidente Inu Silvia Viviani in un convegno sull’acqua, in programma il 17 ottobre prossimo a Venturina Terme, in provincia di Livorno. Il programma

I soprintendenti e la loro indipendenza

10/08/2015
Il cosiddetto silenzio assenso e la confluenza delle soprintendenze alle dipendenze delle prefetture: in una lettera al Presidente della Repubblica noti costituzionalisti contestano la riforma della pubblica amministrazione nella parte in cui legifera sulla tutela dei beni culturali e paesaggistici. La lettera da la Repubblica

Se la tutela è già in liquidazione

08/08/2015
Poco personale e male distribuito: le accuse che si fanno alla riforma Franceschini è di affossare, nei fatti e nelle scelte, la pratica della tutela del paesaggio e dei beni culturali. L’articolo de la Repubblica

Settis: “L’Italia Spa è sempre in svendita”

06/08/2015
Parla l’archeologo Salvatore Settis, già presidente del Consiglio superiore dei beni culturali. La riforma Franceschini, i rischi di una separazione tra l’idea di valorizzazione e quella di tutela, il grande vulnus della mancanza di risorse per le strutture del Mibact. L’intervista da la Repubblica

Così il silenzio – assenso danneggia il patrimonio

04/08/2015
Sulla riforma della pubblica amministrazione, e in particolare per gli articoli che riguardano direttamente la tutela dei beni culturali e paesaggistici, torna a intervenire il presidente del Fai Andrea Carandini. Le rassicurazioni giunte finora dal governo non bastano, non appare la volontà di adeguare le strutture e la missione del Ministero dei Beni culturali. L’intervento dal Corriere della Sera

La strage dei pesci a Orbetello, così il clima devasta la natura

29/07/2015
La strage dei pesci della laguna di Orbetello, causata dall’ondata di caldo, è la testimonianza di come il cambiamento climatico finisca per impattare direttamente sulle nostre vite, e sui nostri sistemi ambientali ed economici di riferimento. L’articolo de la Repubblica

L’allarme di Franceschini e ambientalisti: “Si rischia di autorizzare veri scempi”

23/07/2015
Il punto sul dibattito e l’allarme suscitato dalla norma del cosiddetto silenzio – assenso contenuta nel ddl di riforma della pubblica amministrazione. La tagliola del tempo entro il quale le sovrintendenze devono rilasciare i permessi rischia, è il timore, di far autorizzare scempi in aree sensibili e tutelate. L’articolo de La Stampa

Il silenzio – assenso e la sfiducia nelle soprintendenze

21/07/2015
L’introduzione del silenzio – assenso nel campo dei beni culturali e paesaggistici testimonia il giudizio e la percezione delle soprintendenze da parte di una fetta importante della società italiana: freni allo sviluppo e non organismi di valorizzazione delle ricchezze. Non basta recriminare, occorre lavorare concretamente per cambiare questa visione. L’articolo del presidente del Consiglio superiore dei beni culturali Giuliano Volpe da l’Unità

“Così si danneggia il paesaggio”

18/07/2015
Il presidente del Fai, Andrea Carandini, ribadisce l’opposizione ad alcune norme contenute nel ddl di riforma della pubblica amministrazione (appena approvato dalla Camera e in attesa di un ulteriore passaggio al Senato), in particolare il cosiddetto silenzio assenso per le autorizzazioni da parte delle sovrintendenze. L’intervista da la Repubblica

No al cemento ma tempi certi

16/07/2015
Nonostante il parere negativo del Consiglio superiore dei Beni culturali, il ministro della pubblica amministrazione Marianna Madia non retrocede e conferma la ratio e l’impostazione della norma sul cosiddetto silenzio – assenso contenuta nel ddl che porta il suo nome. La lettera da la Repubblica

No dei beni culturali, il Consiglio boccia il silenzio – assenso

15/07/2015
Il Consiglio superiore dei beni culturali in una mozione approvata all’unanimità chiede la cancellazione del cosiddetto silenzio – assenso, la norma che consente il rilascio della autorizzazioni nelle zone vincolate nel caso in cui manchi la risposta rapida della Sovrintendenza. Chiesto anche di rendere obbligatoria per le Regioni l’approvazione dei piani paesaggistici. Gli articoli del Corriere della Sera e de l’Unità

Caro Renzi salva l’ambiente

14/07/2015
Il presidente del Fai Andrea Carandini scrive al presidente del Consiglio e lancia l’allarme, in parte già emerso nei giorni scorsi: due norme del ddl Madia sono in stridente contraddizione con la necessità di promuovere lo sviluppo continuando a tutelare l’ambiente e il paesaggio. La lettera da la Repubblica

Abbattuti i primi ulivi in Puglia

08/07/2015
Un blitz all’alba porta all’abbattimento di una quarantina di ulivi nel Salento, in attuazione del piano predisposto dopo le indicazioni dell’Unione europea per combattere la diffusione del batterio Xylella. Il Ministero delle Politiche agricole punta tuttavia a limitare gli interventi più decisi e ad attuare anche misure più soft per contenere e isolare il contagio. Gli articoli del Sole 24 Ore con la cronaca dell’operazione di ieri e con il punto sul piano predisposto dal Ministero