Archivi tag: clima

Dal 2017 la Cina è “verdina”

27/09/2015
Il presidente cinese assicura che a partire dal 2017 il gigante asiatico istituirà un “mercato del carbonio” per controllare e ridurre le emissioni climalteranti. Un impegno che ne segue altri di altri Paesi in vista dell’importante vertice mondiale di fine anno a Parigi, indicato come decisivo per la lotta al cambiamento climatico. Tra promesse e scetticismo, uno sguardo alla marcia di avvicinamento. L’articolo de il manifesto

Ecco l’Agenda dei Grandi per battere fame e povertà

27/09/2015
L’Assemblea generale dell’Onu approva i 17 “Sustainable Devolopment Goals”, naturale prosecuzione dei “Millenium Devolopment Goals” che hanno consentito significativi progressi a livello planetario su ambiti come la lotta alla fame e l’incremento dell’istruzione. Centrali le questioni ambientali. L’articolo de La Stampa

“Profugo climatico” rimandato sull’isola di Kiribati

24/09/2015
Finisce con l’espulsione dalla Nuova Zelanda il caso del primo rifugiato al mondo per i cambiamenti climatici. Uno status che giuridicamente non esiste ma un tipo di situazione con cui nei prossimi anni sarà inevitabile confrontarsi. L’articolo di Avvenire

La guerra americana dell’acqua

20/09/2015
La sfida americana per il contenimento dei cambiamenti climatici e gli effetti già visibili nella California assediata dalla siccità. Si discute sui possibili rimedi per salvare l’economia di un territorio che vanta oltre all’eccellenza tecnologica anche quella agricola. L’articolo del Sole 24 Ore

Parigi, l’Ue preme per tagliare la C02

20/09/2015
In vista della conferenza sul clima di Parigi gli stati membri dell’Unione europea mettono a punto una posizione negoziale comune. Tra i punti, il meccanismo dinamico di revisione ogni cinque anni. L’articolo di Avvenire 

Clima, in campo anche il Papa e Ban Ki Moon per il Pianeta

16/09/2015
I retroscena tecnici e le difficoltà negoziali nel confronto fra gli Stati per arrivare a fine anno a Parigi a un accordo efficace sul contrasto al cambiamento climatico. L’impegno in prima persona del Papa e del segretario generale dell’Onu, che la settimana prossima incontreranno i capi di Stato. L’articolo de l’Unità

Il clima, una questione di giustizia. Il Papa: ascoltate la voce dei poveri

12/09/2015
Quelle connesse ai cambiamenti climatici sono sfide che riguardano innanzitutto la protezione e la tutela degli abitanti più poveri del pianeta. Lo evidenzia Papa Francesco in un intervento a un meeting organizzato dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile. Il testo da Avvenire

L’enciclica verde “Laudato sì” alla prova del summit parigino

11/09/2015
L’enciclica del Pontefice “Laudato sì” e la posizione del Vaticano in vista della conferenza sul clima di fine anno. Il tema è nell’agenda delle priorità del Papa. L’articolo de il manifesto

Corso di perfezionamento “COOPERA(C)TION | Conoscenze e competenze per città sostenibili nel Global South”

09/09/2015
Il corso ha l’obiettivo di diffondere la cultura della cooperazione internazionale tra gli studenti, gli studiosi e i professionisti delle discipline progettuali e di gestione del territorio. (altro…)

Obiettivo salvare la Terra, salveremo i nostri figli

08/09/2015
L’importanza del rispetto dell’ambiente e della promozione della sostenibilità, la necessità di guardare alle esigenze delle generazioni future. L’intervento del filosofo Jostein Gaarder pubblicato da l’Unità

Uniti per un clima migliore

06/09/2015
I rischi del cambiamento climatico per i coltivatori dei Paesi più poveri e la necessità di mettere in campo da subito strumenti per sostenerne il lavoro, da cui dipende anche la capacità globale di produrre cibo. L’articolo di Bill Gates sul Sole 24 Ore

Clima, nativi e reality show: l’Alaska (estrema) di Obama

01/09/2015
I temi ambientali al centro della visita del presidente americano in Alaska, un’area che soffre in modo particolare gli effetti dei cambiamenti climatici. Ma le contestazioni non mancano. L’articolo del Corriere della Sera

Chi vuole spegnere la luce verde

28/08/2015
Il nostro Paese ha raggiunto un’ottima quota di produzione di energia attraverso fonti rinnovabili rispetto al totale, anche grazie alla politica degli incentivi. Alcuni li contestano e li considerano eccessivi. Il governo è chiamato a prendere una posizione attraverso le misure legislative. L’articolo de l’Espresso

La Bbc molla lo storico servizio meteo asservito al pensiero unico green

26/08/2015
La decisione della televisione pubblica britannica di non avvalersi più dello storico servizio meteo è dovuta, sembra, anche dalla scelta di questo di puntare sulle previsioni a lungo termine sul clima. L’articolo de Il Foglio

La prima pietra del riscaldamento globale

20/08/2015
Uno studio targato Cnr – Università di Venezia sfata una convinzione diffusa, che l’inizio della piaga del riscaldamento globale sia cominciato con la rivoluzione industriale. In realtà il fenomeno inizia molto prima, con il sistematico incendio delle foreste europee condotto dall’uomo circa tremila anni fa. L’articolo de la Repubblica

Ghiacciai, scioglimento record: “La febbre della Terra frantuma le montagne”

06/08/2015
Il riscaldamento globale minaccia i ghiacciai alpini che, dicono gli esperti, ormai si sciolgono a ritmi molto maggiori rispetto al passato. Con effetti precisi, visibili e non. L’articolo de la Repubblica

“Contro l’effetto serra sparo il mare nelle nuvole”

05/08/2015
Azioni come il taglio delle emissioni potrebbero non bastare per ottenere risultati tangibili nel contenimento al riscaldamento globale. Ne sono convinti i fautori dell’ingegneria climatica, come James Flynn. L’intervista da La Stampa

Se Usa e Cina vogliono guidare le eco – politiche

04/08/2015
Il piano di Obama è l’applicazione pratica degli accordi tra Stati Uniti e Cina sulle politiche ambientali, un’intesa che è destinata a conferire alle due superpotenze il ruolo di guida in questo settore. A discapito dell’Unione europea. L’articolo del Sole 24 Ore

Obama, la grande svolta sul clima

04/08/2015
Il presidente americano presenta il “Clean Power Plan”, un passo in avanti ulteriore nel contrasto al cambiamento climatico a pochi mesi dall’importante Conferenza di Parigi. Si punta a ridurre di un terzo, rispetto al livello del 2005, le emissioni entro il 2030. Gli articoli del Sole 24 Ore e del Corriere della Sera

L’ultima sfida di Obama sul clima: “L’America dica addio al carbone”

03/08/2015
Si annuncia decisa l’azione del presidente americano sul fronte del contrasto al cambiamento climatico e all’inquinamento atmosferico: saranno annunciate misure molto dure per “guidare” la transizione all’uso delle energie rinnovabili e l’abbandono del carbone. L’articolo de La Stampa