Archivi tag: ambiente

“Il decreto del governo per l’Ilva legittima l’azienda a compiere reati”

29/12/2012
La Procura di Taranto contesta davanti alla Corte costituzionale il decreto governativo cosiddetto “salva – Ilva”. L’articolo de La Stampa 

Il carbone risorpassa il petrolio. Aie: inquina, ma entro dieci anni sarà la prima fonte energetica

28/12/2012
Il crollo dei prezzi e l’enorme domanda di Cina e India causano la riscoperta del carbone, che si avvia a diventare la materia prima principale al mondo per la produzione di energia. Nonostante gli effetti ambientali. L’articolo de la Repubblica 

Foggia assediata dai rifiuti: “Colpa della mala”

27/12/2012
Foggia vive un’emergenza rifiuti. Colpa di una gestione disastrosa, ma c’è l’evidente zampino della criminalità. L’articolo de la Repubblica

Rifiuti a Roma, sull’orlo del baratro

21/12/2012
I prossimi mesi sono fondamentali per risolvere la questione dello smaltimento dei rifiuti a Roma. La discarica di Malagrotta è al collasso e di proroga in proroga l’emergenza è un rischio ormai concreto. L’articolo di Avvenire

Torna il sereno, dall’ambiente lo sviluppo

20/12/2012
Ilva, green economy, rischio idrogeologico, piano nazionale energetico. Il bilancio di un anno di provvedimenti nelle parole del ministro dell’Ambiente Corrado Clini. L’intervista da Tempi

Abusivismo e tragedia

19/12/2012
La tragedia di Palermo è un esempio dei rischi dell’abusivismo edilizio, di cui il nostro Paese è malato. Negli ultimi anni invece di combattere la tendenza si è incentivato il malcostume. E’ ora di invertire la rotta, puntando sulla legalità, sulle manutenzioni e sul recupero dell’esistente. L’articolo di Vittorio Emiliani su l’Unità

L’ambiguità del Pd sulla tutela ambientale

19/12/2012
Pare che il Partito democratico non ricandiderà alle prossime elezioni gli esponenti di Legambiente Ferrante, Della Seta e Realacci. Una scelta che simbolicamente può essere interpretata come un arretramento sul fronte della tutela ambientale e paesaggistica? L’articolo di Gian Antonio Stella sul Corriere della Sera

Un errore riportare in alto mare il piano Clini

18/12/2012
Si era in attesa del via libera, in settimana, del Cipe al piano Clini contro il rischio idrogeologico. Ma diversi segnali fanno pensare a un rinvio che sarebbe un affossamento di fatto. L’articolo di Giorgio Santilli sul Sole 24 Ore

La lezione dell’Ilva, il futuro si coniuga con la sostenibilità

17/12/2012
Nel caso Ilva il governo e la politica si sono trovati a dover scavalcare le decisioni della magistratura. Una situazione da evitare nel futuro, puntando su scelte finalmente a lungo termine e che abbiano come bussola la sostenibilità ambientale anche nel settore produttivo. L’articolo dell’europarlamentare Vittorio Prodi su l’Unità 

L’incubo amianto sulle case di Taranto

11/12/2012
Il recente tornado fa temere l’arrivo nel circondario dell’Ilva di frammenti di eternit. L’articolo de La Stampa 

Clima, sì a “Kyoto 2” ma restano fuori grandi inquinatori

09/12/2012
Accordo a Doha, il protocollo di Kyoto per combattere il surriscaldamento globale sopravvive fino al 2020. Ma i Paesi sottoscrittori rappresentano una esigua minoranza del “monte emissioni” totale. L’articolo di Ansa.it

Alluvioni, niente case in zone a rischio. In arrivo l’assicurazione obbligatoria

06/12/2012
Pronto il piano del ministro dell’Ambiente Corrado Clini, il Cipe lo esaminerà a breve. Attenzione concentrata sul 10 per cento del territorio, quello a più alto rischio idrogeologico. Previsti interventi di messa in sicurezza e l’assicurazione obbligatoria per gli abitanti. L’articolo de la Repubblica 

Spiagge, proroga di cinque anni per le concessioni

05/12/2012
I relatori avevano provato a inserire un emendamento al decreto sviluppo che prorogava di trent’anni le concessioni demaniali sulle spiagge, ora si è scesi a cinque. Il governo è contrario, vorrebbe far iniziare subito le aste chieste dall’Unione europea. Voto atteso oggi, possibili ulteriori modifiche. L’articolo de la Repubblica

Costa Smeralda, il cantiere dell’emiro

03/12/2012
L’emiro del Qatar starebbe preparando un investimento da un miliardo di euro in Gallura. Hotel, residence, un centro congressi: mezzo milione di metri cubi di nuove costruzioni. Gli ambientalisti si mobilitano. L’articolo de la Repubblica

Le nuove misure: un garante per l’ambiente

30/11/2012
L’ultima bozza del decreto “Salva – Ilva” prima dell’approvazione del Consiglio dei ministri. Un garante vigilerà sull’applicazione dell’Autorizzazione integrata ambientale. L’articolo del Corriere della Sera

Addio al vecchio modello Roma, è il tempo di un nuovo riformismo urbano

29/11/2012
Le elezioni comunali a Roma sono alle porte, la città vi arriva cambiata rispetto a quattro anni fa. E’ irrealistico riproporre il “modello Roma” che ha fatto la fortuna del centrosinistra capitolino nella prima parte di questo secolo. Occorre ripensare gli interventi tenendo conto del venir meno della disponibilità delle risorse pubbliche, puntando sulla partecipazione e sul terzo settore e assumendo come urgente la necessità di riqualificare molte parti della città. L’articolo di Roberto Morassut su Europa

Arriva il decreto, riapre l’Ilva

28/11/2012
Pronto il decreto che consentirà la riapertura dell’Ilva, il governo lo varerà venerdì. Due articoli, l’Autorizzazione integrata ambientale è parte del provvedimento. L’articolo de La Stampa

Il miracolo della scuola dei sogni costruita con i soldi della discarica

28/11/2012
In provincia di Ancona una scuola elementare all’avanguardia è stata costruita con i proventi di una discarica. L’articolo de la Repubblica

La febbre del pianeta che Doha (non) curerà

27/11/2012
Aperta ieri in Qatar la diciottesima conferenza Onu sui cambiamenti climatici. A dispetto della grande urgenza di intervenire non sono previsti passi avanti importanti nel contrasto all’effetto serra. L’articolo de l’Unità

L’ira di Clini: sforzi vanificati. Il governo pensa a un decreto

27/11/2012
L’esecutivo valuta come regolarsi dopo il salto di qualità dell’inchiesta sull’Ilva. Si pensa a un provvedimento d”urgenza per continuare sul percorso disposto dall’Autorizzazione integrata ambientale. L’articolo del Corriere della Sera