Archivi tag: agricoltura

Senza terreno non c’è vita

04/12/2019
Appare sottovalutata dal dibattito pubblico e dalla politica l’importanza delle politiche per la tutela e il contenimento del consumo di suolo. L’articolo di Carlo Petrini da la Repubblica

Crisi climatica, le attività umane al tempo delle grandi piogge

28/11/2019
Il cambiamento climatico aumenta la frequenza degli eventi estremi che condizionano anche le attività umane, eppure il nostro Paese stenta a dotarsi delle necessarie contromisure. L’articolo de il manifesto

“Un patto per l’acqua, piano da otto miliardi”

06/11/2019
I cambiamenti climatici rendono urgente intervenire per adeguare le infrastrutture che ci permettono di gestire la “risorsa acqua”. Le richieste dell’Anbi. L’articolo del Corriere della Sera

Ci stiamo mangiando la Terra

12/09/2019
La sostenibilità e il contrasto ai cambiamenti climatici passano anche per la diffusione di pratiche agricole che siano rispettose dell’equilibrio e della qualità del suolo. L’articolo del Corriere della Sera

“I cambiamenti climatici fanno crollare il valore dei terreni”

08/09/2019
I dati dell’Agenzia europea per l’ambiente sull’impatto dei cambiamenti climatici sulla produzione e sul valore dei terreni agricoli nel nostro Paese. L’articolo de La Stampa

Il paesaggio come diritto collettivo

30/08/2019
La progressiva perdita di centralità del bosco e del territorio rurale nell’economia e nella cultura nel nostro Paese. Gli effetti nefasti. L’articolo di Left

I roghi populisti in Amazzonia

28/08/2019
Il disastro della deforestazione in Amazzonia non dipende solo dal governo brasiliano, grandi responsabilità sono anche della Bolivia. Un approfondimento. L’articolo de Il Foglio

L’allarme Onu sui cambiamenti climatici: “Mediterraneo a rischio desertificazione”

09/08/2019
Presentato ieri il Rapporto dell’Ipcc, il comitato scientifico dell’Onu sul clima, incentrato sul rapporto tra cambiamento climatico e gestione del territorio. I dati e le raccomandazioni. Gli articoli de La Stampa e Sole 24 Ore

Prosecco, brindisi Unesco

08/07/2019
Le “colline del Prosecco” nel trevigiano diventano patrimonio Unesco. Le ragioni del riconoscimento. L’articolo del Corriere della Sera

Conferenza stampa di presentazione di Landsupport

01/07/2019
Si terrà il 3 luglio prossimo a Bruxelles la conferenza stampa di presentazione di LANDSUPPORT (www.landsupport.eu). Verrà presentato uno strumento web di supporto alle decisioni per mitigare il consumo di suolo a scala europea. L’Inu è stakeholder del progetto. Alla conferenza stampa interverranno sia Francesco Domenico Moccia per l’Inu che Joris Scheers per lo European Council of Spatial Planners. Le informazioni

Le notti dei falò in Trentino per salvare i raccolti dal gelo

09/05/2019
Fuochi notturni per fare fronte alle temperature notturne insolitamente basse, che mettono a rischio i raccolti sulle Alpi. L’articolo de la Repubblica

Sud, dove il clima è già cambiato

10/04/2019
La Sicilia alle prese con l’enorme quantità di pioggia registrata in questi mesi: una buona notizia per un territorio alle prese nei mesi estivi con problemi di siccità, ma che evidenzia anche la necessità di fare fronte alla manutenzione delle infrastrutture idriche. L’articolo di Avvenire

Dal prosecco alle nocciole. Le monocolture distruggono il suolo

03/04/2019
Il prosecco, le nocciole: il mercato condiziona le scelte delle colture, che diventano “mono” e finiscono con il condizionare il paesaggio di ampie zone del nostro Paese. Con numerosi rischi. L’articolo di Carlo Petrini da La Stampa

Clima, un deserto chiamato Italia

21/03/2019
Il degrado del suolo e il conseguente rischio desertificazione: problemi che riguardano da vicino anche il territorio del nostro Paese. I dati. L’articolo de il manifesto

La cultura del governo del territorio: firmato protocollo d’intesa tra Inu e Conaf

26/02/2019

L’Istituto Nazionale di Urbanistica e il CONAF (Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali) hanno firmato, oggi, un protocollo d’intesa per collaborare alla diffusione della cultura nel governo del territorio. Con questa firma, i due enti lavoreranno assieme per promuovere l’educazione e la cultura del paesaggio e della rigenerazione urbana. (altro…)

Il paesaggio trasformato

31/01/2019
La riflessione e le preoccupazioni sui possibili effetti e rischi delle monocolture sul paesaggio. Il caso del territorio tra Toscana, Umbria e Lazio. L’articolo de la Repubblica

Italia, più boschi e alberi, meno coltivazioni e pascoli

24/12/2018
Aumenta il verde in Italia, in particolare per quanto riguarda gli alberi che in soli 5 anni (2012-2017) crescono con una percentuale del 4,7% arrivando ad estendersi lungo circa 14 milioni di ettari. Il fenomeno si concentra nelle zone marginali del Paese e trascura invece le città dove a salire sono i valori di copertura artificiale. Nello stesso periodo l’Italia ha però ridotto del 4% le aree con vegetazione erbacea agricola o adibite a pascolo trasformandole in centri urbanizzati o aree boschive. E’ questa l’immagine odierna del territorio italiano fornita dall’ISPRA nel primo rapporto “Territorio. Processi e trasformazioni in Italia”. L’articolo de La Stampa

Bio e api, la riscossa dei residenti contadini

26/07/2018
Gli orti urbani al centro di un riuscito esperimento di riqualificazione e rivitalizzazione nella periferia della capitale. Le pagine de la Repubblica

Le “spighe verdi” che premiano il bello e il buono

24/07/2018
Agricoltura di qualità e sostenibilità perno per l’ottenimento del riconoscimento delle Spighe Verdi ad alcune località campane. Le questioni ambientali della regione stavolta fanno notizia stavolta in senso positivo. L’articolo de Il Mattino

Il turismo enogastronomico traina la ripresa e cresce del 50 per cento in un anno

25/06/2018
Un “esercito” di oltre 110 milioni di visitatori attratti dal richiamo irresistibile dell’enogastronomia, che da bisogno primario si sta trasformando in motivazione stessa del viaggio. Così cambia il turismo nel nostro Paese, con il settore del food a fare da traino alla ripresa in maniera sempre più decisa. Basti pensare che nel 2017 le presenze motivate dall’agroalimentare hanno superato i 110 milioni: un numero in aumento del 50 per cento rispetto all’anno precedente. L’articolo de La Stampa