Archivi tag: accessibilità

La scomparsa di Luigi Bandini Buti

14/09/2018
Luigi Bandini Buti, Gino, è scomparso. Siamo addolorati ma abbiamo un suo lascito. Gino è tra promotori di Città accessibili a tutti, c’è la sua firma nella proposta di costituire uno spazio collaborativo e di confronto sull’accessibilità a 360^ al Paese che vorrei dell’aprile 2016 e nella sottoscrizione a Montecitorio per l’avvio del progetto INU. Ricordiamo anche in altre iniziative l’approccio vigoroso, il pragmatismo, la perseveranza ma soprattutto nell’essere architetto la capacità di vedere problemi e soluzioni sempre per tutti e in prospettiva (ha presieduto per anni Design for all Italia). Sua l’affermazione progettuale “la diversità è una risorsa” (2010) che ha spostato il punto di vista di molte discipline. L’urbanistica gli deve molto. Noi lo ringraziamo anche se sentiamo e sentiremo la sua mancanza. Esprimiamo le più sentite condoglianze alla famiglia.

La filiera della promozione culturale

10/09/2018
Nell’ambito del programma di lavoro dell’Inu “Città accessibili a tutti” e delle attività della community “Città accessibili” si terrà il 4 ottobre prossimo ad Ancona (tra gli organizzatori Inu Marche) l’evento “LA FILIERA DELLA PROMOZIONE CULTURALE  –  Città accessibili, politiche, strategie e progetti integrati”. Una giornata che si snoderà tra un seminario, una visita al Museo tattile statale Omero, un convegno. Sono stati richiesti i crediti formativi. La prima versione del programma

Open 2020 – il turismo accessibile in montagna

10/09/2018
L’Inu patrocina il convegno, in programma il 21 settembre prossimo a Trento, incentrato su turismo e accessibilità. Il programma

Comunità accessibili, il seminario a Firenze

22/06/2018
Il 10 luglio prossimo, a Firenze, il seminario di Anci Toscana e Regione Toscana sulla cultura dell’accessibilità, a coronamento di un percorso formativo sul tema. L’Inu, assieme alla sua sezione toscana, ha partecipato gestendo il corso numero 4

Le opportunità del turismo accessibile

13/06/2018
Parteciperà anche la presidente Inu Silvia Viviani al convegno “Le opportunità del turismo accessibile” in programma a Pontremoli, in provincia di Massa-Carrara, il 22 giugno prossimo. Il programma

Rigenerazione città e territori attraverso l’integrazione dei Peba: la registrazione video

11/06/2018
E’ disponibile la registrazione video del convegno che si è svolto il 26 maggio scorso a Verona “Rigenerare città e territori attraverso l’integrazione dei Peba”, del programma di lavoro Inu “Città accessibili a tutti”

Rigenerare città e territori attraverso l’integrazione dei Peba: la rassegna stampa

25/05/2018
Sull’incontro del 26 maggio 2018 “Rigenerare città e territori attraverso l’integrazione dei piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA). Politiche, strategie e progetti”, organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica attraverso il programma di lavoro Città accessibili a tutti a Verona assieme ad altri soggetti, l’approfondimento di superando.it e gli articoli di Edilportale, L’Arena e la Cronaca di Verona

Accessibilità, rigenerazione ed eliminazione barriere architettoniche: sabato 26 maggio evento Inu a Verona

24/05/2018
Un convegno che attraverso il confronto di esperienze e progetti vuole contribuire al miglioramento delle politiche per l’accessibilità urbana e territoriale, con particolare attenzione ai Piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche (Peba). Si terrà a Verona sabato 26 maggio, presso l’Ordine degli architetti di via Santa Teresa 2. Il convegno, dal titolo “Rigenerare città e territori attraverso l’integrazione dei Peba”, è organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica assieme alle sue sezioni Trentino, Alto Adige, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia, da Urbit e dal Centro Europeo di Ricerca e Promozione dell’Accessibilità (Cerpa Italia Onlus). Il Comune di Verona è tra gli enti che patrocinano l’evento, assieme all’Unione dei ciechi e degli ipovedenti, ad Anci Veneto, ai locali Collegio dei geometri e Ordini degli architetti e degli ingegneri. (altro…)

Rigenerare città e territori attraverso l’integrazione dei Peba: il programma dell’iniziativa di Verona

07/05/2018

Il programma dell’iniziativa del 26 maggio prossimo a Verona “Rigenerare città e territori attraverso l’integrazione dei piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA). Politiche, strategie e progetti”, organizzata dallIstituto Nazionale di Urbanistica attraverso il programma di lavoro Città accessibili a tutti, assieme a Urbit, Cerpa Italia Onlus e alle sue sezioni Alto Adige, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino e Veneto.

Peba, la buona pratica di Sacile e l’evento Inu di Verona

20/04/2018
Il Comune friulano di Sacile presenterà il proprio Peba all’evento del programma di lavoro Inu “Città accessibili a tutti”, in programma il 26 maggio prossimo a Verona. Ne scrive Il Gazzettino. Una partecipazione che è un caso tra i tanti di una iniziativa che ha avuto un ottimo riscontro: le risposte al call for paper sono oltre 30, variegate, e fotografano a 360° una realtà dinamica e di sempre maggiore attenzione da Regioni, Comuni, Università, Associazioni del volontariato e professioni tecniche. Le nuove esperienze andranno a incrementare la dotazione di 90 buone pratiche già presenti nel sito di Urbanistica Informazioni.  L’iniziativa del 26 maggio ha ottenuto i patrocini di  UICI, ANCI Veneto, Comune di Verona, Ordini Architetti, Ingegneri e Collegio dei Geometri della Provincia di Verona

Città accessibili ed inclusive

19/04/2018
Partecipa anche Iginio Rossi, responsabile del programma di lavoro Inu “Città accessibili a tutti” e della community “Città accessibili”, al seminario di deontologia in programma a Pescara il 27 aprile prossimo. La locandina

Rigenerare città e territori attraverso l’integrazione dei Peba, il patrocinio dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti

14/03/2018
L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti conferisce un significativo e prestigioso patrocinio all’iniziativa del programma Inu Città accessibili a tutti  “Rigenerare città e territori attraverso l’integrazione dei piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA)”. Politiche, strategie e progetti”, in programma il 26 maggio prossimo a Verona. In vista dell’evento è indetto un call for paper finalizzato alla raccolta di esperienze. Tutte le informazioni 

Piera Nobili: “Insieme per diffondere il benessere ambientale”

12/03/2018
Piera Nobili è stata eletta presidente di Cerpa Italia onlus da parte del nuovo consiglio direttivo. In questa intervista un ragionamento a tutto campo sull’evoluzione dell’idea di accessibilità. L’impegno assieme all’Inu

Rigenerare città e territori attraverso l’integrazione dei Peba, il call for paper

28/02/2018

L’Istituto Nazionale di Urbanistica attraverso il programma di lavoro Città accessibili a tutti, assieme a Urbit, Cerpa Italia Onlus e alle sue sezioni Alto Adige, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino e Veneto,  promuove un call for paper (la scadenza è fissata al 30 marzo 2018) finalizzato all’individuazione di esperienze eterogenee (pubbliche, private, dell’associazionismo, professionali, ecc) da coinvolgere, in un Laboratorio di ascolto e confronto, nell’iniziativa “Rigenerare città e territori attraverso l’integrazione dei piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA). Politiche, strategie e progetti”, in programma il 26 maggio prossimo a Verona. L’articolo de Il Giornale dell’architettura

Rilancio centri storici, la collaborazione tra l’Inu e il Comune di Figline e Incisa Valdarno

29/01/2018
Centro che vorrei2.indd

Un progetto di riqualificazione e rilancio del centro storico di Figline che punta sul coinvolgimento e la partecipazione dei cittadini. E’ “Il centro che vorrei”, una iniziativa che vede la collaborazione tra l’Istituto Nazionale di Urbanistica e il Comune di Figline e Incisa Valdarno, in provincia di Firenze. Sabato 3 febbraio a Palazzo Pretorio a Piazza San Francesco, a Figline, si tiene l’iniziativa finale del laboratorio urbano dove verranno presentate le attività svolte e le indicazioni elaborate da un gruppo di lavoro guidato dall’Inu. Il percorso si è sviluppato attraverso tre iniziative che hanno preceduto l’appuntamento di sabato prossimo: l’11 dicembre scorso si è tenuta una assemblea cittadina che oltre a presentare il progetto ha raccolto da residenti e cittadini le prime idee, il 13 gennaio è stata la volta di una passeggiata urbana con gli abitanti, un’esperienza collettiva per esplorare direttamente i luoghi del centro storico di Figline, mentre il 25 gennaio, in una seconda passeggiata, dei tracciati del centro storico con la app Kimap è stata fatta una mappa del grado di accessibilità per portatori di handicap. (altro…)

In centro a caccia di ostacoli

29/01/2018
Il 25 gennaio scorso si è svolta a Figline la seconda passeggiata urbana, incentrata sui temi dell’accessibilità, nell’ambito del laboratorio “Il centro che vorrei”, che ha visto collaborare l’Inu e il Comune. Sabato l’evento finale. L’articolo de La Nazione 

Accessibilità, il protocollo Inu – Fiaba

22/12/2017
L’Istituto Nazionale di Urbanistica e Fiaba Onlus stipulano un protocollo d’intesa per l’accessibilità e per la rimozione delle barriere nelle nostre città, azioni da intendere in senso lato. Il documento

Una visione condivisa per il miglioramento del funzionamento urbano: un altro passo di “Città accessibili a tutti”

20/12/2017
19_12_2017_Sereni_Citta_Accessibili-0466

Foto_19_dicembre_2017_Occhiuto_viviani_Devito_2

Il programma dell’Istituto Nazionale di Urbanistica “Città accessibili a tutti” compie un altro passo con il convegno “Una visione condivisa per il miglioramento del funzionamento urbano” – nelle foto dall’alto una visuale della sala e, da sinistra, Mario Occhiuto, Silvia Viviani, Carlo De Vito e Iginio Rossi – che si è svolto alla Camera dei deputati, per fare il punto sullo stato di avanzamento di un progetto che a meno di due anni dalla sua inaugurazione – fu lanciato nell’aprile 2016 come una componente del Progetto Paese che l’Inu presentò al Congresso di Cagliari – ha saputo aggregare associazioni, organizzazioni, progettualità e buone pratiche per l’ambizioso obiettivo, ha ricordato ieri il coordinatore Iginio Rossi (membro della Giunta esecutiva Inu), di “contribuire al superamento delle barriere al funzionamento urbano, fisiche ma anche culturali ed economiche”. Rossi ha riepilogato gli ultimi importanti passi del progetto: tra questi, nel maggio scorso a Roma alla quarta edizione della Biennale dello spazio pubblico, la presentazione delle circa 90 proposte e buone pratiche realizzate sul territorio nazionale per l’accessibilità e la recente pubblicazione “Verso Città accessibili” di Inu Edizioni, presentata a Urbanpromo alla Triennale di Milano. (altro…)

Una visione condivisa per il miglioramento del funzionamento urbano

15/12/2017
Il 19 dicembre prossimo a Roma si tiene un incontro alla Camera dei deputati, ulteriore step del programma di lavoro Inu “Città accessibili a tutti”. Nell’incontro, dopo l’inquadramento delle esperienze italiane raccolte nella pubblicazione “Verso città accessibili, miglioramento del funzionamento urbano”, INU Edizioni 2017, riguardanti interventi sull’accessibilità fisica, sensoriale, percettiva, cognitiva, culturale, sociale ed economica, si confronteranno esponenti nazionali aventi ruoli significativi nella configurazione di politiche incidenti sull’accessibilità per tutti e autori di alcune esperienze italiane.Obiettivo principale dell’incontro è l’individuazione di possibili processi in grado di portare le politiche per il miglioramento del funzionamento urbano a intraprendere percorsi orientati all’attuazione di strategie integrate per le città accessibili. Per partecipare occorre prenotarsi inviando un messaggio a iginio.rossi@inu.it, la partecipazione sarà consentita fino a esaurimento posti. Il programma

Verso città accessibili, disponibile la pubblicazione

03/12/2017
FullSizeRender

La pubblicazione “Verso città accessibili. Miglioramento del funzionamento urbano” è in vendita nel sito di Inu Edizioni anche in formato Pdf. Si tratta di un ulteriore step del programma di lavoro Inu “Città accessibili a tutti” – La copertina