Anno 1865

Legge  25 giugno 1865, n. 2359

I Comuni con più di 10.000 abitanti hanno la facoltà di redigere un Piano regolatore delle aree già urbanizzate. La legge riconosce all’amministrazione pubblica il diritto di espropriare i terreni dei privati sui quali devono essere realizzate le opere di competenza degli enti pubblici: si tratta dell’esproprio per pubblica utilità.

Legge  20 marzo 1865, n. 2248

Disposizione sulle opere pubbliche

 

I commenti sono chiusi.