Inu per Jane’s Walk 2.0

Anche quest’anno, nelle giornate del 4,5 e 6 maggio, si celebrerà il festival internazionale Jane’s Walk, attraverso passeggiate libere, gratuite, organizzate localmente, durante le quali le persone si riuniscono per esplorare, parlare e celebrare i loro quartieri. Non si tratta di lezioni, piuttosto di conversazioni itineranti.

Il festival Jane’s Walk,organizzato dall’omonima piattaforma, è in onore dell’attivista americana Jane Jacobs (Scranton, 4 maggio 1916 – Toronto, 25 aprile 2006), e delle sue ricerche concentrate sulle funzioni sociali e aggregative della “strada” e sul ruolo delle persone nella progettazione di politiche, economiche e sociali, e di design dello spazio pubblico,  L’obiettivo di Jane’s Walk è sviluppare una tradizione e un’educazione urbana, nonché un approccio progettuale basato sulla concertazione con la comunità, incoraggiando passeggiate guidate dai cittadini che creino spazio per ciascuna persona per osservare, riflettere, condividere, discutere e re-immaginare collettivamente i luoghi in cui vive, lavora e gioca.

Attualmente sul territorio italiano le walks vengono realizzate a Catania, Olbia, Roma e Venaria Reale (Torino). L’Istituto Nazionale di Urbanistica, nell’ambito del patrocinio e di una collaborazione diretta con la piattaforma Jane’s Walk, lancia per il secondo anno una call per il ruolo di walk leader, ovvero di soggetti interessati a proporre, pianificare, promuovere e guidare una o più passeggiate tematiche in un quartiere della propria città, durante gli eventi di Catania, Olbia, Roma e Venaria Reale (Torino). L’Inu inoltre raccoglie proposte per il ruolo di city organizer, referenti locali per l’associazione, con il compito di coordinare il festival, in città nelle quali la manifestazione ancora non è presente.

Al termine della manifestazione l’Inu organizzerà un incontro pubblico a Roma nel quale verranno presentate, alla presenza dei partecipanti, dei city organizer e dei walk leader alcuni esempi di passeggiate, sottolineando gli aspetti e le indicazioni emerse dalle walks. Il materiale (foto, testi, video) sarà raccolto e a disposizione in una sezione del sito web dell’Inu, e diffuso attraverso i social network e la rivista Urbanistica Informazioni online. Inoltre una giuria di esperti selezionati dall’Inu segnalerà e conferirà un riconoscimento alle migliori passeggiate e presentazioni, secondo la filosofia e gli obiettivi dell’iniziativa.

Tutti coloro che sono interessati a ricoprire il ruolo di walk leader in una Jane’s Walk a Catania, Roma, Olbia e Venaria Reale possono inviare la loro proposta all’indirizzo mail janeswalk@inu.itentro il 15 aprile 2018. Coloro che volessero aderire al movimento in qualità di City Organizer in città nelle quali la manifestazione ancora non è presente possono ugualmente riferirsi al medesimo indirizzo ed essere reindirizzati.

I partecipanti alla call saranno invitati a intervenire all’incontro pubblico che si terrà a Roma dopo la manifestazione, nel quale potranno presentare le passeggiate svolte  avvalendosi del formato ritenuto più efficace (foto, testi, video). Tale presentazione dovrà essere preceduta da una introduzione scritta da inviare prima dell’incontro pubblico, secondo le modalità che saranno comunicate in tempo utile.

 

I commenti sono chiusi.