Inu per Jane’s Walk

Volantino patrocinio INU_v5

La strada costituisce il luogo fondamentale della condivisione dello spazio pubblico. Per gran parte dell’ultimo secolo – e ancora oggi, si è dato per scontato che la strada appartenesse alle automobili, ai loro parcheggi, al trasporto di beni, tralasciando la sua vitale funzione sociale, commerciale, di significato politico e la sua potente capacità di modellare il paesaggio fisico e mentale. Una strada “che funzioni”, sulla base dell’esperienza quotidiana, è in grado, come nessun altro luogo, di fornire opportunità di comunicazione e di connessione alle persone.

Su questo concetto e sul ruolo delle persone nella progettazione di politiche, economiche e sociali, e di design dello spazio pubblico, si è concentrata la lunga ricerca dell’attivista americana Jane Jacobs (Scranton, 4 maggio 1916 – Toronto, 25 aprile 2006).  In suo onore, il 6 e il 7 Maggio 2017, si celebrerà il festival internazionale Jane’s Walk, attraverso passeggiate libere, gratuite, organizzate localmente, durante le quali le persone si riuniscono per esplorare, parlare e celebrare i loro quartieri. Non si tratta di lezioni, piuttosto di conversazioni itineranti.

L’obiettivo del movimento è sviluppare una tradizione e un’educazione urbana, nonché un approccio progettuale basato sulla concertazione con la comunità, incoraggiando passeggiate guidate dai cittadini che creino spazio per ciascuna persona per osservare, riflettere, condividere, discutere e re-immaginare collettivamente i luoghi in cui vive, lavora e gioca.

Jane’s walk può essere considerata una piattaforma formativa per city builders, policy makers e progettisti di spazi civici: l’esperienza collettiva delle passeggiate permette di espandere le conoscenze sulle diversità dei luoghi, sui bisogni delle comunità e sui metodi di public engagement, portando ad un miglioramento del design e del funzionamento dei luoghi urbani, ma soprattutto della consapevolezza della città da parte dei suoi abitanti.

Attualmente sul territorio italiano le walks vengono realizzate a Milano, Olbia e Roma. L’Istituto Nazionale di Urbanistica, nell’ambito del patrocinio e di una collaborazione diretta con la manifestazione, lancia una call per il ruolo di walk leader, ovvero di soggetti interessati a proporre, pianificare, promuovere e guidare una o più passeggiate tematiche in un quartiere della propria città, durante gli eventi di Milano, Olbia e Roma. L’Inu inoltre raccoglie proposte per il ruolo di city organizer, referenti locali per l’associazione, con il compito di coordinare il festival, in città nel quale ancora la manifestazione non è presente.

Al termine della manifestazione l’Inu organizzerà un incontro pubblico nel quale verranno presentate, alla presenza dei partecipanti, dei city organizer e dei walk leader alcuni esempi di passeggiate, sottolineando gli aspetti e le indicazioni emerse dalle walks. Il materiale (foto, testi, video) sarà raccolto e a disposizione in una sezione del sito web dell’Inu, e diffuso attraverso i social network e la rivista Urbanistica Informazioni online.

Tutti coloro che sono interessati a ricoprire il ruolo di walk leader in una Jane’s Walk a Roma, Milano e Olbia possono inviare la loro proposta all’indirizzo mail janeswalk@inu.it, entro il 31 marzo 2017. Coloro che volessero aderire al movimento in qualità di City Organizer possono ugualmente riferirsi al medesimo indirizzo ed essere reindirizzati.

 

I commenti sono chiusi.