Interventi per le città tra pianificazione strategica e nuovi indirizzi di politiche urbane


Interventi per le città tra pianificazione strategica e
nuovi indirizzi di politiche urbane

Roma, mercoledì 27 Febbraio 2013
Dipartimento DATA Facoltà di Architettura
Via Flaminia 72, II piano

Cura Scientifica: Daniela De Leo


Obiettivo della giornata formativa è quello di fornire un aggiornamento, indirizzato a tecnici e studiosi di urbanistica, sulle prospettive e il senso delle nuove politiche urbane dell’attuale fase di programmazione, all’interno di un più ampio quadro di riferimento operativo e teorico che si confronta con l’eredità e gli apprendimenti della pianificazione strategica.

Con specifico riferimento alla fase in corso e al prossimo periodo di programmazione alle porte (2014-2020), il Corso si propone, da un lato, di offrire indicazioni aggiornate su opportunità e strategie disponibili, assumendo il punto di vista critico di studiosi e tecnici che, negli ultimi anni, si sono misurati, in particolare, con gli strumenti della pianificazione strategica; dall’altro, attraverso il contributo di soggetti direttamente coinvolti nelle più recenti iniziative Ministeriali, si presenterà il quadro normativo e delle politiche disponibili, al fine di approfondire gli indirizzi operativi e e progettuali per il rilancio di una azione efficace nelle aree urbane.


Programma

ore 9,30
Apertura dei lavori e introduzione ai temi della giornata

ore 10,00
La pianificazione strategica e la pianificazione strutturale: teorie, prassi, avvertenze
Franco Archibugi

Domande al relatore

ore 11,30 Break

ore 12,00
Strategie, strumenti e prospettive delle politiche nazionali per le città

Marco Magrassi

Domande al relatore

ore 13,30 Pausa pranzo

ore 14,30
Piano strategico urbano: strumento per governare i progetti

Raffaella Florio

Domande al relatore

ore 16,00
Esperienze da capitalizzare nella dimensione operativa delle politiche:

Carmela Giannino

Domande al relatore

ore 17,30 Conclusioni
Daniela De Leo


PROFILO DEI DOCENTI

Franco Archibugi Professore Ordinario di Pianificazione Territoriale, Università di Napoli Federico II, Professore della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione
Daniela De Leo Università La Sapienza di Roma
Carmela Giannino
Dipartimento Sviluppo Economie Territoriali – Presidenza del Consiglio dei Ministri
Raffaella Florio Direttore della ReCS – Rete Città Strategiche
Marco Magrassi Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica, MiSE


Condizioni economiche

Il prezzo per l’iscrizione al presente corso è di € 170,00. Il prezzo è da intendersi IVA esclusa, ove applicabile.

Per gli studenti universitari, dietro presentazione di certificato di iscrizione a corso di laurea, si applica prezzo speciale di € 60,00 IVA esclusa, ove applicabile. Al prezzo speciale non si applicano le agevolazioni.
Per gli studenti universitari, il corso equivale a 1 CFU
L’importo in acconto comunque dovuto in sede di prenotazione è di € 100,00 (€ 30,00 per gli studenti universitari).

L’eventuale saldo dell’importo avverrà in occasione della partecipazione.

Il prezzo include:
-partecipazione alla giornata formativa;
-materiali per lo studio individuale;

I materiali per le ore di studio individuale saranno messi a disposizione dei partecipanti sul sito della FA.

Gli Enti pubblici hanno la possibilità, qualora vi siano delle difficoltà organizzative interne, di iscriversi senza versamento dell’acconto, purché alleghino al fax di scrizione la determina dirigenziale che fissa l’impegno di spesa a favore della Fondazione.

Il corso si svolgerà se si raggiungerà la soglia minima di 20 iscritti.

Agevolazioni (si precisa che le agevolazioni sono non cumulabili):

Per i soci della Rete delle Città Strategiche:
- sconto del 20%

Per chi si iscrive prima del 28 gennaio:
- sconto del 20%

Per i soci INU(l’iscrizione all’INU può anche essere contestuale all’iscrizione al corso)
- sconto del 20%

Per assegnisti, dottorandi e specializzandi
- sconto del 20%, dietro presentazione scritta del relatore o del Direttore del Corso

Per tutti
- per un numero consistente di iscritti proveniente da medesimo Ente o Società, possono attivarsi convenzioni per agevolazioni specifiche

- Enti e Società possono modificare i nominativi dei loro iscritti anche lo stesso giorno di svolgimento dell’iniziativa.

Ove richiesto, sarà cura della Fondazione prendere contatto con gli interessati al fine di determinare le modalità di iscrizione e pagamento per le iscrizioni cumulabili

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il giorno 20 febbraio 2013

Gli acconti non saranno restituiti per impedimenti comunicati dopo il 25 febbraio 2013.

Le schede descrittive dei contenuti delle iniziative in programmazione saranno rese disponibili presso i siti web della Fondazione, all’indirizzo http://www.inu.it/astengo/corsi/corsinazionali_astengo.html
Ulteriori informazioni e delucidazioni per iscrizioni cumulative possono essere richieste direttamente alla segreteria della Fondazione, ai recapiti in intestazione

Laddove possibile, si prega di far pervenire alla Segreteria della FA le domande ai relatori con una settimana di anticipo all’indirizzo info@fondazioneastengo.com

Scarica il programma con il modulo d’iscrizione

 

I commenti sono chiusi.