Simone Ombuen

Simone Ombuen, iscritto all’INU dal 1986, è stato segretario generale dell’INU dal settembre 2007 al Congresso di Livorno del 2011. Precedentemente ha ricoperto le cariche di Vicepresidente dell’INU Lazio (1997-2006), di Direttore della Fondazione Giovanni Astengo (1997-2008), di Presidente della Commissione nazionale INU “Politiche infrastrutturali” (2006-2008).
È membro delle commissioni nazionali INU Politiche infrastrutturali e Ambiente, clima, consumo di suolo. Svolge dal 1995 il coordinamento dell’attività di monitoraggio nazionale che l’INU esercita sulla pianificazione comunale, ed è membro del coordinamento redazionale del Rapporto dal Territorio.

Ricercatore confermato di Urbanistica presso l’Università di Roma Tre, dal 2005.
Premio In/Arch 1990, segnalazione per la migliore realizzazione urbanistica nel Lazio negli anni ’80 per il PdZ Quartaccio in Roma. Membro del Comitato Scientifico del CESPE, Centro Studi di Politica Economica e sociale (2002-2008); membro del Forum Ambiente della CGIL (dal 2012).

È nato a Roma nel 1954, e vi risiede.

Laureato in Architettura nel 1981 presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma, 110/110 e lode; iscritto all’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma dal 1982. Nell’Ateneo di Roma Tre afferisce al Dipartimento di Studi Urbani; fa parte dal 2005 del Collegio del Dottorato “Politiche territoriali e progetto locale”.

Ha svolto studi e ricerche, in ambito accademico e non, sull’economia urbana, l’housing in Italia e in Europa, la pianificazione locale, di area vasta e di settore, l’attuazione dei piani, le politiche urbane e di sviluppo, le politiche infrastrutturali. Attualmente svolge ricerche sui temi climatici nei piani e sulle metodiche dell’informazione geografica digitale.

Ha tra l’altro prodotto ricerche per: Ministero Llpp (1996 e 2000), Ministero dei Beni Culturali-ICCD (1996-1998 e 1997-2001), Servizio Sismico Nazionale (Inu, 1997-1998 e 1999-2000); Inu-Comune di Roma, Convenzione di ricerca per la individuazione dei contenuti innovativi nella pianificazione comunale nazionale per la redazione delle NTA del nuovo PRG di Roma: coordinatore (1998-99); LegaCoop-Lazio (2000); Ministero Affari esteri/Università Roma Tre, Master plan di Costantina (Algeria), (2002-2005); FP5 LUDA (2004); Apat (Inu, 2005 e 2006); A&T – Ambiente e Territorio (DipSU, 2008); Commisione Europea, Programma eContent+, Plan4all (2008-2011).

Dal 1981 ha svolto attività professionali tra gli altri per: Comune di Roma (PdR zone “O” di Saline e Via Pernier, PdZ 167 Quartaccio, 1987-1998), Comune di Castelnuovo di Porto (RM), revisione di PPE per 410 alloggi (1999); Convenzione INU-Provincia autonoma di Trento per la revisione della legislazione urbanistica provinciale (2001-2002); Convenzione INU-Comune di Catania per la redazione delle NTA del nuovo PRG (2002); Convenzione INU-Regione Basilicata per la Carta Regionale dei Suoli: responsabile per le specifiche tecniche ai comuni (2002); Assistenza tecnica alla valutazione per il Bando DOCUP Lazio 2001, Ob.2 asse III, per l’Agenzia Sviluppo Lazio SpA (2002); Convenzione Inu-Regione dell’Umbria per la revisione della legislazione regionale per il governo del territorio: responsabile generale (2002-2004); Provincia di Roma, redazione del bando PROVIS, per Risorse per Roma SpA (2004); Regione Sardegna, riorganizzazione delle competenze in materia di programmi complessi e di pianificazione strategica (2005-2006); Convenzione Inu-Regione Abruzzo per la nuova legislazione per il governo del territorio: responsabile della normativa di indirizzo ai comuni (2006); Programma Operativo Nazionale “Ricerca e competitività”, Ministero dell’Università e della Ricerca, Ministero dello Sviluppo Economico, Coordinatore scientifico per l’implementazione della Valutazione Ambientale Strategica; per Ismeri Europa (2007); Comune di Anguillara Sabazia, nuovo PUCG (elaborazioni perequative, 2007); Convenzione fra Dipartimento di Studi Urbani dell’Università Roma Tre e Comune di Guidonia Montecelio, responsabile tecnico per la redazione del preliminare di piano regolatore generale (2007);

Consulente giuridico delle case editrici Il Sole – 24 Ore / Laserdata e DEI per le materie di edilizia e territorio (1998-2004).

Ha al suo attivo oltre 270 pubblicazioni a stampa, fra le quali: AA.VV. “Rapporto sulla condizione abitativa in Italia”, Ministero dei Lavori Pubblici, Istanbul 1996; cura de “Trasformazione urbana operativa e nuova legge urbanistica”, su “Urbanistica” n° 106, con l’INU Lazio; 1997 – “Innovazione procedurale e innovazione urbanistica”, in A. P. Latini (a cura di) “I programmi di riqualificazione urbana” INU – Ministero dei Lavori Pubblici; 1998 – cura dei dossier “Aree metropolitane”, “UD” n. 12 e n. 16 con P.Avarello e W. Fabietti; coordinamento scientifico de “Leggi regionali di edilizia e urbanistica”, Il Sole – 24 Ore / Laserdata; 1999 – cura degli “Atti della Seconda Biennale delle città e degli urbanisti d’Europa”, “UD” n. 19; “Standard, programmazione innovativa e valutazione nel piano” in Lucio Contardi (a cura di) “Trent’anni dopo … tornare a ragionare sugli standard” UD n. 21; “Ricostruzione e riduzione del rischio: i limiti di un campo di studio” in W. Fabietti (ed.) “Vulnerabilità e trasformazione dello spazio urbano” Roma, Alinea; “I Programmi complessi nei contesti metropolitani”, in L. Contardi, M. Moscato, M. Ricci (a cura di) “Programmi di riqualificazione urbana: azioni di programmazione integrata nelle città italiane” vol. 2°, INU Edizioni; 2000 – “Tradizione e innovazione: due esperienze di pianificazione coordinata in Toscana”, in F. Karrer, S. Santangelo (a cura di) “Urbanistica in transizione”, Alinea, Roma; “Pianificazioni coordinate e promozione del territorio in Toscana”, in A. L. Palazzo (a cura di) “Piano locale e politiche sul territorio” quaderni DiPSA, Dedalo, Roma; “Codice dell’Urbanistica”, su CD Rom, DEI; “I programmi complessi” Ed. Il Sole 24 Ore, Milano (con M. Ricci, O. Segnalini); “Il piano locale nelle leggi regionali”, in P. Avarello, “Il Piano comunale”, Ed. Il Sole 24 Ore, Milano; “Programmi complessi, quadri legislativi regionali, modalità di formazione”, in R. Gerundo (a cura di) “I programmi urbani complessi” Graffiti, Napoli; 2001 – contributi in “Rapporto sullo stato della pianificazione del territorio” DICOTER Ministero dei Lavori pubblici – INU, coordinamento P. Properzi, INU Edizioni; “I programmi integrati di intervento e i programmi di recupero urbano”, in R. Roda, O. Segnalini “Riqualificare le città e il territorio”, Ed. Il Sole 24 Ore, Milano; “Gli sportelli urbanistici e la prevenzione del rischio”, in W. Fabietti (a cura di) “Linee guida per la riduzione urbanistica del rischio sismico. Il recupero dei centri storici di Rosarno e Melicucco”, INU Edizioni, Roma; “Modelli di partenariato efficace” (con P. Avarello) in A. Clementi (a cura di) “Roma in cantiere”, Pigreco edizioni, Roma; 2002 – cura del n. 44 di UD “Welfare e riqualificazione urbana”, INU Edizioni, Roma; 2003 – “Insediamenti a rischio territoriale e insostenibili: la delocalizzazione”, in UD 57, Inu Edizioni; “Politiche urbane e perseguimento dell’interesse pubblico nel nuovo ambiente sussidiario”, in F. Karrer, M. Ricci (a cura di) “Città e nuovo welfare”, Officina, Roma 2004 – “Dal PRG di tradizione al piano strutturale”, “Il processo di riforma statale ed i testi unici”, “La più recente attività legislativa delle Regioni: temi emergenti, percorsi di riforma aperti”, in P. Properzi (a cura di) “Rapporto dal territorio 2003″, INU, Inu Edizioni, Roma; “Nel territorio nasce la multilevel governance” in “Gli argomenti umani” n. 9; “Il welfare locale: innovazione sociale, soggetti, istituzioni” Editoriale Il Ponte 2005 – voci “Città” e “Infrastrutture” per la Piccola Treccani 2006 – “Governance e government”; “Governo del territorio e pianificazione locale”; “Tratti strutturali dei comuni italiani”; “Le tipologie insediative”; “Le geografie del piano”; “Le ripartizioni geografiche: il centro”; “I processi di urbanizzazione: il quadro nazionale”; “Le aree metropolitane”, in P. Properzi (a cura di) “Rapporto dal territorio 2005″, INU, Inu Edizioni, Roma; “Criteri di accesso all’edilizia sociale: le agenzie regionali e il patrimonio abitativo comunale” in “la Rivista delle Politiche Sociali” n.3, Ediesse. 2007 – “Pianificazione strategica e governo del territorio”, in “Urbanistica” 132; “Nuovi interessi generali, nuovi modi di produrre beni pubblici”, in Renzi & Partners (a cura di), “Trecento idee per lo sviluppo delle infrastrutture nel Paese”, Ministero delle Infrastrutture; 2008 – “Territori regionali e infrastrutture. La possibile alleanza” FrancoAngeli, Milano; con Belli A., De Luca G., Fabbro S., Mesolella A., Properzi P.; “I piani dei comuni”, in Properzi p. (a cura di) “Rapporto dal territorio 2007”, INU Edizioni, Roma; “Legame sociale e spazio-tempo metropolitano”, in TERRITORIO 46; 2009 – “Un nuovo governo insediativo per i territori metropolizzati”, in UD 111; “Dalla disciplina edilizia a un nuovo governo del territorio”, in UI 225; 2010 – “Programmazione infrastrutturale e sentieri di sviluppo”, in Cremaschi M. a cura di “Atlante e scenari del Lazio Metropolitano”, Regione Lazio; “Architettura moderna a Roma dall’Unità d’Italia agli anni ’60. RE-CIAM: per una vivente storia urbana dell’Architettura”, in “Roma. Architetture, biografie”, ROMA, Prospettive edizioni; “Un primo commento al Decreto Legislativo sul c.d. federalismo demaniale”, in UI 231; “La dimensione energetica e ambientale nella pianificazione locale”, in UI 230; “La costruzione di un’Agenda territoriale”, in UD 123-124; “Dalla governance debole alla responsabilità decisionale condivisa; città per parti/parti di città; mixité opportunistica – sprawl controllato”, in UD 123-124; 2011 – “Piani comunali: il Nord Est, il Centro”, “Per una rinnovata visione del territorio e della pianificazione”, “La pianificazione dei comuni”, “La pianificazione comunale nelle circoscrizioni territoriali” in Properzi P. a cura di, “Rapporto dal Territorio 2010”, INU Edizioni, Roma; “Il ruolo della politica nei processi decisionali tecnici”, in “Urbanistica e Politica”, Napoli, ESI, con A. Mesolella; “L’interoperabilità e gli urbanisti: una proposta di ‘modello dati’ per la pianificazione” in Urbanistica 146, con F. Camerata, F. Vico; “L’implementazione della direttiva INSPIRE e il progetto Plan4All”, in Urbanistica 146; “In Italia mancano gateway di livello europeo”, in Urbanistica 147, con S. Fabro; “Cosa si intende per ‘modello dati’ della pianificazione?” in Urbanistica 146, con F. Camerata; “Informazione geografica digitale e risorse per il governo del territorio”, in Territorio Italia – Land Administration Cadastre and Real Estate, Torino, vol. 1; 2012 – “Data interoperability for spatial planning: a tentative common description of European datasets concerning land use”, in “Urban and Regional Data Management – UDMS annual”, London, Taylor & Francis Group, con F. Camerata T. Mildorf, F. Vico;

 

I commenti sono chiusi.