Giuseppe De Luca

Giuseppe De Luca, è stato Segretario generale dell’INU da maggio 2011, dopo il XXVII Congresso di Livorno, a luglio 2016, dopo il XXIX Congresso di Cagliari. Dalla stessa data ha assunto la carica di Presidente di INU Edizioni. Precedentemente ha ricoperto le cariche di Direttore della Fondazione Giovanni Astengo (2008-2011) e di Segretario dell’INU Toscana (2000-2005).

È nato a San Giovanni in Fiore il 14 dicembre 1956 e risiede a Firenze.

È laureato in Urbanistica all’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, con Giovanni Astengo, e specializzato in Planning studies, con Derek Diamond, alla London School of Economics. È professore associato di Urbanistica presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze, precedentemente è stato in ruolo come ricercatore in Tecnica e pianificazione urbanistica alla Facoltà di Ingegneria dell’Università della Basilicata.

Dal 2000 al 2011 è stato Vice-presidente nazionale dell’Associazione nazionale urbanisti e pianificatori territoriali e ambientali.

È iscritto all’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori di Firenze in qualità di pianificatore territoriale.

I principali campi di ricerca che ha coltivato ruotano intorno alla pianificazione di livello regionale, con particolare riferimento a quella multilivello e multifattoriale, e quella locale. Ha esplorato la storia urbanistica della Toscana e l’evoluzione della Pianificazione di sistema in Italia. Ha svolto ricerche e consulenze per il Ministero dei Trasporti, la Regione Toscana, la Regione Basilicata, la Regione Veneto, la Provincia di Pistoia; per diverse amministrazioni locali (tra cui Castell’Azzara, Firenze, Pisa, Pitigliano, Portoferraio, Portogruaro, Roccastrada, Scandicci, Sorano, San Giovanni in Fiore); per agenzie territoriali regionali, come l’Irpet, il Coses, l’Isap, o nazionali, Enel ricerche.

Ha numerose pubblicazioni e partecipazioni a congressi e seminari al suo attivo. Le più recenti pubblicazioni sono:

- G. De Luca, V. Lingua, Pianificazione regionale cooperativa, Alinea , Firenze 2012

- G. De Luca, «La perequazione nel piano strutturale di Firenze», in G.F. Cartei, E. Amante (acd), Perequazione e compensazione nel governo del territorio della Toscana, Editoriale Scientifica, Napoli 2011

- G. De Luca, V. Lingua, Pianificazione regionale cooperativa: i nodi dell’approccio italiano alle macro-regioni/Cooperative regional planning: the italian approach to macro-regional issues, relazione al Workshop 4, «Città regione globali e Macro regioni in Europa/Global city regions and Macro regions in Europe», alla IX Biennale europea delle città e degli urbanisti europei, dal titolo Smart planning for Europe’s gateway cities. Connecting peoples, economies and places, Genova 14-17 settembre 2011

- G. De Luca, «Nuove forme di governance cooperativa», in F. D. Moccia, (acd), Urbanistica e Politica, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli 2011

- G. De Luca, V. Lingua, «Il dimensionamento tra strategie locali e dinamiche sovra locali», in C. Perrone e I. Zetti (acd), Il valore della terra. Teoria e applicazioni per il dimensionamento della pianificazione territoriale, F. Angeli, Milano 2010,

- G. De Luca, M. Gamberini (acd), Le ragioni di un piano strutturale coordinato, Urbanistica, n. 142, 2010

- G. De Luca, V. Lingua, The Italian Perspective for Cooperative Regional Planning, 24th AESOP Annual Conference,Finland, July 7-10, 2010

- A. Belli, G. De Luca, S. Fabbro, A. Mesolella, S. Ombuen, P. Properzi (a cura di), Territori regionali e infrastrutture. La possibile alleanza, F. Angeli, Milano 2008

- G. De Luca (a cura di), Discutendo intorno alla città del liberalismo attivo, Alinea, Firenze 2008

È stato responsabile tecnico e scientifico:

-      della Variante generale al Piano strutturale di Roccastrada, 2016

-  del Piano strutturale comunale e annesso Regolamento edilizio e urbanistico di San Giovanni in Fiore, 2015

-          delle Linee strategiche del Comune di Portoferraio per il Programma Operativo Italia-Francia 2007-13

-          del Piano strutturale coordinato “La Città del Tufo” (Grosseto), 2010

-          del Quadro strategico della Regione Toscana, 2007

-          del Piano Strategico del Comune di Scandicci, 2007

-          degli Studi per l’adeguamento del Piano di indirizzo territoriale 2005-2010 della Regione Toscana, 2005

-          del Programma di sviluppo urbano di San Giovanni in Fiore, 2004

-          del  Piano di indirizzo territoriale regionale della Toscana 2000-2005, 2000

-          del Primo schema quadro del Quadro Regionale di Coordinamento Territoriale della Toscana, 1996

Ha fatto parte dei gruppi di lavoro per:

-          Il Piano territoriale di coordinamento della Provincia di Pistoia, 2009

-          Il Piano regolatore generale comunale di Pisa, 1990

-          lo Schema Strutturale per l’area metropolitana Firenze-Prato-Pistoia, 1990

-          il Piano regolatore generale di Portogruaro, 1984

Ideatore e direttore della collana «Pianificazione territoriale, urbanistica ed ambientale» della Casa editrice ALINEA di Firenze; delegato italiano al “Permanent International Working Party” (PIWP); corrispondente della rivista «Archivio di studi urbani e regionali»; e referee della rivista «Planning Perspective».

 

 

 

I commenti sono chiusi.