Archivi categoria: Rassegna Stampa

Zes della cultura, partiamo da Lisbona

11/05/2018
La cultura e la creatività possono essere opportunità di crescita e sviluppo per le città? L’esempio di Lisbona sembra indurre a una risposta affermativa. Le possibilità di Napoli. L’articolo del Corriere del Mezzogiorno

Sabato 12 pedalata a Roma per far conoscere GRA delle bici

10/05/2018
Sabato 12 maggio a Roma si pedala nella Grande Bellezza con la GRAB BIKE, la pedalata di 45 km per far scoprire il futuro GRAB, il Grande Raccordo Anulare delle Bici: una pista ciclabile che si snoda per tutta la città, in parte già esistente, in parte da realizzare. Organizzano Legambiente, FIAB Roma Ruotalibera, VeloLove, Touring Club Italiano, con il patrocinio dell’Eroica (manifestazione cicloturistica sui percorsi storici del ciclismo nel Senese). L’articolo di Ansa.it

Calenda bombarda il governo: “Sì al deposito delle scorie”

10/05/2018
Prosegue la discussione sui tempi di pubblicazione della mappa delle aree potenzialmente idonee a ospitare il deposito unico delle scorie nucleari, tra tempi tecnici e opportunità politica. L’articolo de il Giornale

Gli invisibili e le nuove borgate di Roma

10/05/2018
Dalle borgate del dopoguerra alle nuove periferie, con questioni in parti sovrapponibili: la marginalità è un problema ancora oggi di dimensioni drammatiche nella capitale. L’articolo del Corriere della Sera

L’ultimo mega tunnel

09/05/2018
Come è cambiato per arrivare a partire il progetto dell’Alta velocità Torino – Lione, di cui tanto si è parlato negli ultimi anni? L’approfondimento di prima comunicazione

Basta Province, meglio i cantoni di noi cittadini

09/05/2018
La mancata abolizione delle Province nel nostro Paese, le inefficienza della suddivisione classica del territorio. E’ pensabile una dimensione amministrativa intermedia che sostituisca al contempo le Province e le Regioni? L’articolo di Salvatore Settis da il Fatto quotidiano

Ingegneria e architettura, gare in rialzo del cinque per cento a inizio 2018

08/05/2018
Il primo quadrimestre 2018 segna un aumento nel numero e nel valore delle gare di ingegneria e architettura. Ma non solo, perché sulla base delle regole del Codice Appalti, è diminuito il numero degli appalti integrati. Fino ad ora l’Oice, Associazione delle organizzazioni di ingegneria, di architettura e di consulenza tecnico-economica, ne ha registrati 11. L’articolo di Edilportale

La battaglia di Chioggia contro il mega – deposito Gpl

08/05/2018
A Chioggia, in provincia di Venezia, in un contesto fragile e tutelato, la realizzazione di un grande deposito di Gpl. La protesta. L’articolo de La Stampa

Fondi Ue, in Regione serve una svolta

08/05/2018
Il caso della Campania per uno sguardo diverso rispetto al dibattito sulla possibile riduzione dei fondi europei destinati al nostro Mezzogiorno: non ha più senso concentrarsi su una loro spesa effettiva ed efficace? L’articolo de la Repubblica

Taranto, nasce la foresta urbana di 5 ettari per “ripulire” l’area Ilva

07/05/2018
Una foresta in città per risanare un terreno devastato da anni di inquinamento. Venerdì pomeriggio nel quartiere Tamburi di Taranto, a ridosso della fabbrica d’acciaio dell’Ilva, grazie a una iniziativa del Rotary club locale, saranno piantati 260 lecci, primo nucleo di una foresta urbana di 5 ettari. L’articolo del Corriere della Sera e l’articolo di Lifegate

Artico, la sfida dell’ong: Trump scolpito nel ghiaccio per dimostrare che il riscaldamento globale esiste

07/05/2018
MELTING Ice, una ong finlandese che lotta per il contrasto al cambiamento climatico, sta raccogliendo 400mila dollari con l’intenzione di incidere il viso di Donald Trump su un ghiacciaio dell’Artico e vedere in quanto tempo si scioglie. Lo scopo della sfida è dimostrare gli effetti del cambiamento climatico al tycoon e a chi, come lui, ancora nutre dubbi sull’esistenza o le conseguenze del riscaldamento globale. L’articolo de la Repubblica

In Italia sono 368 le bandiere blu

07/05/2018
Quest’anno, le spiagge con acqua cristallina lungo lo Stivale hanno raggiunto quota 368 (342 nel 2017), pari al 10% di quelle premiate a livello mondiale; 175 le località di riviera (163 l’anno scorso) dove sventola la bandiera Fee (16 i nuovi ingressi e 4 le uscite) con la Liguria in vetta, seguita dalla Toscana e dalla Campania che ha dunque superato le Marche scesa in quarta posizione. L’articolo de La Stampa

Opere “libere” ma i vincoli restano

07/05/2018
Gli interventi  in edilizia libera, ovvero senza necessità di autorizzazione, recentemente indicati nel decreto Infrastrutture. Ma la semplificazione raggiungerà l’obiettivo o sarà solo presunta? L’articolo del Sole 24 Ore

In mille Comuni non si vende nemmeno una casa

07/05/2018
Un’analisi della ripresa contraddittoria del mercato immobiliare a cui abbiamo assistito negli ultimi anni. Salgono le compravendite ma i prezzi non si muovono, a parte qualche eccezione. L’articolo di Libero

Contro l’instabilità si metta al centro la smart land

06/05/2018
L’importanza e la necessità di sviluppare idee di smart land per mettere i territori al passo dei cambiamenti del capitalismo. L’articolo di Aldo Bonomi dal Sole 24 Ore

Arexpo, privati in arrivo

06/05/2018
Già dall’anno in corso Arexpo, la società proprietaria dei terreni dove si è svolto Expo, sarà in utile. Un segnale dei progetti che iniziano a muoversi. L’articolo del Sole 24 Ore

I Comuni non sanno fare gli appalti: ferma un’opera pubblica su tre

06/05/2018
Carenze tecniche dei Comuni e delle stazioni appaltanti ma anche norme poco chiare sono tra le ragioni principali del basso tasso di realizzazione delle opere pubbliche nel nostro Paese. L’articolo de la Repubblica

Roma, il regolamento sui beni comuni non c’è e la Giunta desertifica la città

06/05/2018
La grande raccolta firme che nella capitale ha lanciato la proposta di un regolamento sulla gestione dei beni comuni, sul modello di Bologna e tanti altri grandi e piccoli centri nel nostro Paese. L’articolo de il manifesto

Coste sarde, il mistero della legge fantasma

06/05/2018
La nuova legge urbanistica in Sardegna continua a essere motivo di scontro e dibattito. Gli ultimi sviluppi. L’articolo de il Fatto quotidiano

Quell’Italia nuda e abbandonata

06/05/2018
La tendenza dell’economia globale è quella di acuire le diseguaglianze, gli effetti sono evidenti anche nel nostro Paese con la polarizzazione tra le aree urbane sempre più ricche rispetto alle aree interne, in difficoltà e in espansione. L’inversione è possibile? C’è chi ci prova. L’approfondimento de l’Espresso