Archivi categoria: Rassegna Stampa

Case, chi resiste alla crisi. Il centro tiene meglio

14/12/2012
La contrazione del mercato immobiliare è una certezza che emerge da diversi indicatori. La situazione italiana, però, è variegata e le tendenze cambiano a seconda della zona geografica, delle dimensioni delle città e del valore dell’immobile che si vende o si acquista. L’articolo del Corriere della Sera

Dal 2013 l’Imu diventa comunale

14/12/2012
Ormai dovrebbe essere fatta per il conferimento ai Comuni, a partire dal 2013, del gettito Imu di case e negozi, a compensare i tagli. Ancora ingarbugliata la situazione del riordino delle funzioni delle Province dopo la mancata conversione del decreto. L’articolo del Sole 24 Ore

Infrastrutture: il bilancio magro dell’ultimo miglio

14/12/2012
La fine anticipata della legislatura ha condannato una parte di quel poco che il governo aveva approntato per il rilancio delle infrastrutture e dell’edilizia. Non si è formato un progetto forte a sostegno del Paese e delle politiche urbane. L’articolo di Giorgio Santilli sul Sole 24 Ore 

Quel pericoloso monopoli tra cemento e abbandono

14/12/2012
Un milione di metri quadrati che dopo l’Expo del 2015 Milano deve ancora decidere come utilizzare. In quella parte della città il rischio di ritrovarsi con l’ennesima cattedrale del deserto o, al contrario, l’opportunità di gestire il rilancio. L’articolo de Il Venerdì 

Sicurezza del territorio, il Piano Clini verso il via libera del Cipe

13/12/2012
Il piano Clini contro il dissesto idrogeologico deve ancora essere esaminato dal Cipe, probabilmente se ne parlerà nella seduta del 21 dicembre. Le posizioni dell’Inu e del Consiglio nazionale dei geologi.  L’articolo di Edilportale.com

Il Tesoro ora conta il suo patrimonio. Immobili per 340 miliardi e 7300 società

13/12/2012
Dal Ministero dell’Economia arriva la quantificazione del patrimonio immobiliare pubblico: 340 miliardi tra Stato centrale e altre amministrazioni. La vendita è un processo lungo e complesso oltre che poco conveniente nel frangente che sta attraversando il mercato immobiliare, si punta alla valorizzazione attraverso gli strumenti finanziari. L’articolo del Corriere della Sera 

Investire in nuda proprietà, ecco l’unico mercato che tira

13/12/2012
Mentre crollano le compravendite di immobili, c’è un settore che in piena crisi aumenta il suo peso: quello degli investimenti in nude proprietà. L’articolo de la Repubblica

Casa, mutui e compravendite a picco

13/12/2012
Continua la crisi del mercato immobiliare, l’Istat certifica nel secondo trimestre del 2012 un calo del 23 per cento delle compravendite e del 42 per cento dell’erogazione dei mutui. L’articolo de la Repubblica

La via tortuosa della Cassa depositi pigliatutto

13/12/2012
Mentre la Cdp finanzia infrastrutture per due miliardi, il Tesoro e il Parlamento ridefiniscono al suo interno il peso delle Fondazione bancarie. Stando però bene attenti a mantenere l’assetto azionario per non pesare sul pubblico. L’articolo del Corriere della Sera 

Cdp mette due miliardi in infrastrutture

13/12/2012
Ingenti finanziamenti dalla Cassa depositi e prestiti a progetti infrastrutturali sparsi in tutta Italia: ci sono le metropolitane di Roma e Milano e l’autostrada tra il capoluogo lombardo e Brescia. L’articolo di Milano Finanza 

Patroni Griffi: “Chi ha bloccato la riforma ha nome e cognome”

12/12/2012
Il ministro della Funzione pubblica Filippo Patroni Griffi alle prese con la necessità di rimediare alla mancata approvazione del decreto di riordino delle Province, che rappresentava l’attuazione di due provvedimenti precedenti. Il colloquio da Il Mattino

Saltano delega fiscale e pareggio. Decreto sviluppo al voto di fiducia

12/12/2012
Tra i provvedimenti che le Camere approveranno prima dello scioglimento non ci sarà la delega fiscale, che contiene la riforma del catasto, e nemmeno il riordino delle Province. L’articolo del Corriere della Sera

Cinque miliardi per mettere a norma gli edifici scolastici

12/12/2012
Allarme dell’Upi, per mettere in sicurezza le scuole italiane servono cinque miliardi. All’assenza di risorse si sommano i vincoli che spesso impediscono alle Province di intervenire e le lentezze burocratiche che rallentano i pagamenti. L’articolo del Sole 24 Ore

Metro C, 253 milioni al general contractor

12/12/2012
Il Cipe finanzia l’atto transattivo, riparte il cantiere della Metro C di Roma. L’articolo del Sole 24 Ore

Province, il decreto su un binario morto

11/12/2012
Il provvedimento di riordino delle Province non sarà tra quelli che verranno approvati prima dello scioglimento delle Camere, ufficialmente per i troppi emendamenti presentati. Ora si dovrà trovare il modo, attraverso una norma adhoc, di evitare il caos istituzionale adombrato dall’esecutivo due giorni fa. L’articolo de La Stampa

La Valsusa si ripensa attorno alla Tav

11/12/2012
Le imprese e i sindacati, assieme ad altri soggetti, mettono a punto un articolato elenco di proposte per rilanciare la Val di Susa sull’onda degli investimenti e dei cambiamenti che porterà l’Alta velocità. L’articolo del Sole 24 Ore 

Dal 2013 case ai sindaci e imprese allo Stato

11/12/2012
Trovata la formula per ricalibrare la destinazione del gettito Imu a partire dal 2013. Sarà la legge di stabilità a disporre il cambiamento: le entrate derivanti da case e negozi andrebbero ai Comuni, quelle provenienti dalle imprese allo Stato. L’articolo del Sole 24 Ore

L’incubo amianto sulle case di Taranto

11/12/2012
Il recente tornado fa temere l’arrivo nel circondario dell’Ilva di frammenti di eternit. L’articolo de La Stampa 

Tirrenica, Tav e Tram: le grandi incompiute

10/12/2012
L’autostrada Livorno – Civitavecchia, la linea della tramvia a Firenze e il tunnel sotto il capoluogo toscano. Da anni la politica “combatte” con queste opere, che subiscono rinvii su rinvii per i motivi più disparati. L’articolo dell’inserto de la Repubblica “Affari e finanza”

Il sogno infranto della prima casa: nel 2012 i mutui si sono dimezzati

10/12/2012
In netto calo l’erogazione dei mutui, nell’ultimo anno la flessione è stata particolarmente forte ma il trend dura ormai dal 2007. Il dato fa il paio con il crollo degli investimenti per le costruzioni. L’articolo del Sole 24 Ore