Archivi categoria: Comunicati stampa

Premio Urbanistica, ecco i vincitori

31/07/2017
Proclamati i vincitori del Premio Urbanistica, il concorso indetto dalla rivista scientifica dell’Istituto Nazionale di Urbanistica che dal 2006 seleziona i progetti preferiti dai visitatori di Urbanpromo, l’evento nazionale di riferimento per la rigenerazione urbana organizzato dall’Inu e da Urbit. Nel corso della manifestazione dello scorso anno alla Triennale di Milano i visitatori hanno scelto, tramite referendum, nove progetti tra quelli esposti nella gallery del sito www.urbanpromo.it

La premiazione dei progetti vincitori si terrà nell’ambito della quattordicesima edizione di Urbanpromo, in programma alla Triennale di Milano dal 21 al 24 novembre prossimi. Inoltre, i progetti saranno presentati all’interno di una specifica pubblicazione distribuita con URBANISTICA, la storica rivista dell’Inu fondata nel 1933.

Nella categoria “Nuove modalità dell’abitare e del produrre” hanno prevalso:
- Comune di Reggio Emilia con il Protocollo d’intesa per la valorizzazione del lavoro in territorio agricolo, siglato con associazioni di categoria, Regione, Camera di Commercio, Consorzio di Bonifica, Enti di formazione, e associazione Slow Food;
- Seci Real Estate con il progetto Building communities nell’area ex distillerie alc.este, un approccio innovativo alla valorizzazione socioeconomica dell’area di Ferrara;
- Cooperativa Nova Casa Cosenza con l’edificio di social housing per inquilini in assenza di rete familiare, un centro residenziale nel quale concentrare e rendere fruibili i servizi per il benessere e la qualità dei propri ospiti.

I vincitori della categoria “Rigenerazione ambientale, economica e sociale” sono:
- Comune di Prato con il parco urbano fluviale e il parco centrale, interventi che puntano a riportare le aree a una nuova vita di centralità per la città;
- Comune di Giovinazzo con la greenway cittadina, che va oltre l’idea di semplice pista ciclabile, essendo funzionale al recupero dei luoghi attraversati;
- Comune di Faenza con il museo all’aperto, un felice connubio di arte e urbanistica per la riqualificazione della città esistente.

Nella categoria “Innovazioni tecnologiche per la gestione urbana” i più votati sono stati:
- Comune di Prato con “Più Prato”, progetto di innovazione urbana incentrato sul riuso dell’edificato esistente che riguarda tre aree della città;
- Gran Sasso Acqua Spa con il progetto dei nuovi sottoservizi nell’ambito del processo di ricostruzione della città dell’Aquila;
-  La multiutility A2A con le applicazioni e le iniziative per le smart city.

 

Per informazioni
Andrea Scarchilli
Ufficio stampa Inu/ Urbit
Mob: 329.6310585
E – mail:
ufficiostampa@inu.it

Pescara, riqualificazione dell’Area di Risulta dell’ex Stazione Ferroviaria: l’Inu discute il progetto

31/07/2017
La sezione Abruzzo e Molise dell’Istituto Nazionale di Urbanistica ha discusso  e approfondito nel corso di un Consiglio direttivo “aperto” il progetto di riqualificazione dell’area di Risulta a Pescara, nei suoi vari aspetti. Ha partecipato con l’assessore all’Urbanistica Stefano Civitarese Matteucci il Comune della città abruzzese, che ha in primo luogo evidenziato la centralità delle procedure ambientali attualmente in corso sullo studio di fattibilità tecnico/economica in Variante al Prg, recentemente pubblicato. In particolare sono in corso di svolgimento sia la Vas (Valutazione Ambientale Strategica), avviata a ottobre 2016 con la stesura del rapporto preliminare  e di cui a breve sarà pubblicato il rapporto ambientale, sia la Valutazione di Assoggettabilità a Via (Valutazione di Impatto Ambientale), resa pubblica sul sito della Regione Abruzzo il 14 Luglio. Le procedure sono tra loro strettamente connesse. (altro…)

Le città metropolitane decisive per lo sviluppo del Paese

10/07/2017
Apertura Festival

Dalle dichiarazioni di alcuni dei protagonisti una ricognizione sulle giornate del Festival Inu di Napoli. Nella fotografia – visibili il presidente di Fs Sistemi Urbani Carlo De Vito, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e la presidente Inu Silvia Viviani – l’apertura della Stazione marittima

“Con il Festival Napoli si è confermata un centro del dibattito sulle città metropolitane. Le diverse voci e i tanti interventi convergono su alcune questioni di fondo: acqua, rifiuti, energia, cultura, scuola, porti, trasporto pubblico, strade e ferrovie sono gli investimenti di cui c’è bisogno. Ma non bastano. Per gestirli e cambiare la qualità della vita della città ci vuole l’integrazione dei livelli di governo attorno ai progetti”: traccia così il bilancio della seconda edizione del Festival delle città metropolitane, conclusosi due giorni fa nel capoluogo campano, la presidente dell’Istituto Nazionale di Urbanistica Silvia Viviani. Dopo l’esordio di Reggio Calabria due anni fa, un’altra città del Mezzogiorno è stata protagonista di giornate ricche di spunti, dibattito, riflessioni. L’edizione 2017 del Festival organizzato e ideato dall’Inu e promosso dalla Città metropolitana di Napoli, dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Tirreno Centrale, dall’Associazione Costruttori Edili e dall’Osservatorio Metropolitano di Napoli, aveva come focus specifici caratteristiche e peculiarità che sono proprie della città che lo ha ospitato: dell’urbanistica e del governo del territorio nelle giornate napoletane si sono esaminati e dibattuti i punti di necessario contatto con le politiche infrastrutturali e la pianificazione portuale. (altro…)

L’Inu al Soil Day con il Crcs

04/07/2017
L’Inu ha partecipato al Soil Day a Milano, dedicato alla presentazione di dati e ricerche sul consumo di suolo, con il rapporto preparato assieme a Legambiente e Politecnico di Milano. Il comunicato stampa

A Napoli il secondo Festival Città Metropolitane dell’Inu. Territori competitivi, progetti di reti

04/07/2017
logo FCM
Si terrà dal 6 all’8 luglio prossimi a Napoli la seconda edizione del Festival delle Città metropolitane, ideato e organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica e promosso dalla Città metropolitana di Napoli, dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Tirreno Centrale, dall’Associazione Costruttori Edili e dall’Osservatorio Metropolitano di Napoli. L’evento periodico promuove, racconta e accompagna la nascita e lo sviluppo delle città metropolitane italiane e vuole contribuire a farne laboratori sociali in grado di attivare territori capaci, reattivi, intorno a progetti e visioni. L’edizione 2017 ha come titolo “Territori competitivi, progetti di reti”. (altro…)

Un Manifesto per il Po: il lancio a Milano

29/05/2017
manifestopo
Si è svolta stamattina a Milano la conferenza stampa di presentazione del Manifesto per il Po. E’ un percorso di lavoro e condivisione in cui l’Inu si impegna assieme ad altre associazioni a sensibilizzare le istituzioni per la costituzione di un Parco del Po. Il Manifesto, il comunicato stampa, le informazioni e il riferimento per aderire

Biennale spazio pubblico, conclusa la quarta edizione. La medaglia dal Quirinale

29/05/2017
Si è conclusa il 27 maggio scorso la quarta edizione della Biennale dello spazio pubblico, e con essa un percorso iniziato nel dicembre scorso con la promozione della call “Fare spazi pubblici”. E’ ragione di orgoglio per i promotori dell’evento, tra i quali l’Inu e la sua sezione laziale, il riconoscimento di una Medaglia da parte della Presidenza della Repubblica. (altro…)

Biennale dello spazio pubblico, domani a Roma via alla quarta edizione

24/05/2017
Bisp2017 (2)
Al via domani giovedì 25 maggio, presso il Dipartimento Architettura di Roma Tre a Piazza Orazio Giustiniani 4, all’ex Mattatoio di Testaccio, la quarta edizione della Biennale dello spazio pubblico. Una tre giorni centrata sulle buone pratiche, le esperienze, i progetti e gli approfondimenti sulla progettazione e la gestione degli spazi pubblici, promossa dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, dall’Istituto Nazionale di Urbanistica assieme alla sua sezione laziale, dall’Ordine degli architetti di Roma e dal Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre, con la collaborazione di UN – Habitat e di Anci. Il programma prevede tre giorni di workshop, convegni, seminari e iniziative scaturiti dalla call  “Fare spazi pubblici” lanciata nel dicembre scorso, alla quale hanno risposto piccole e medie amministrazioni comunali, Università, scuole, associazioni culturali, ordini provinciali degli architetti, sezioni regionali dell’Inu. (altro…)

Tecnici della logistica, l’Inu protagonista nella formazione delle nuove figure

07/05/2017
Su iniziativa del Polo INOLTRA, di cui l’Inu presiede il comitato tecnico – scientifico attraverso il delegato della Presidenza Mauro D’Incecco, si è costituito un Polo tecnico – professionale con la finalità di formare tecnici operanti nel settore della logistica. L’Inu da membro del comitato tecnico – scientifico sarà attivo e partecipe nella predisposizione del percorso formativo.

Urbanpromo, le date e le sedi della manifestazione. La novità Green

12/05/2017
Venezia il 21 e il 22 settembre, Torino il 5 e il 6 ottobre, Milano dal 21 al 24 novembre. Sono definite le date e le sedi dell’edizione 2017 di Urbanpromo, l’evento nazionale di riferimento sulla rigenerazione urbana organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica e da Urbit. Per la prima volta Urbanpromo si svolgerà in tre riprese: la novità è costituita dall’appuntamento di “Urbanpromo Green”, che si terrà il 21 e il 22 settembre a Venezia, alla Scuola di Dottorato dello Iuav di Palazzo Badoer. Si realizzerà attraverso un programma di convegni, seminari e workshop con la partecipazione di studiosi, professionisti, amministratori pubblici, dirigenti di aziende specializzate, rappresentanti di imprese private o partecipate da enti pubblici. Si approfondiranno cinque temi legati alle questioni della sostenibilità delle città e dei territori: la mobilità smart, il verde come elemento dell’assetto urbano, l’energia e i rifiuti urbani, il rapporto delle città con l’acqua, la progettazione e l’edilizia ecosostenibile e contro il rischio sismico. Per le giornate del 21 e 22 settembre i piani e i progetti, le realizzazioni, i profili delle aziende, saranno pubblicati nella gallery online della manifestazione. Potranno essere successivamente esposti, con gli allestimenti più idonei, anche nella mostra della quattordicesima edizione di Urbanpromo alla Triennale di Milano. (altro…)

Biennale spazio pubblico, il programma della quarta edizione

09/05/2017
E’ online il programma della quarta edizione della Biennale dello spazio pubblico, che si svolgerà a Roma dal 25 al 27 maggio, promossa dall’Istituto Nazionale di Urbanistica assieme alla sua sezione laziale, dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori, dall’Ordine degli architetti di Roma e dal Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre, con la collaborazione di UN – Habitat e di Anci. L’evento si svolgerà presso il Dipartimento Architettura di Roma Tre a Piazza Orazio Giustiniani 4, all’ex Mattatoio di Testaccio. (altro…)

GIORNATA DELLA TERRA, 500 associazioni lanciano un APPELLO al presidente Juncker: serve una direttiva per proteggere il suolo

20/04/2017
L’appello, rivolto a Claude Juncker e inviato in vista del 22 Aprile – Giornata Mondiale della Terra, fa riferimento all’obiettivo per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite ‘fermare il degrado di suolo a livello globale entro il 2030’ ed è rivolto alla Commissione Europea affinché faccia la sua parte, con la consapevolezza che le politiche europee hanno un’impronta molto profonda sui suoli e i territori del resto del mondo. A lanciarlo sono i promotori dell’Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) “People4Soil”, a nome delle 500 organizzazioni che hanno aderito al network europeo (www.salvailsuolo.it). L’Inu fa parte della task force italiana. Al presidente della CE si chiede di fermare il consumo di suolo sviluppando un quadro legislativo vincolante per gli Stati Membri, che riconosca al suolo lo status di “bene comune” proprio come l’aria e l’acqua.  (altro…)

INU, Federculture e Unioncamere insieme per #UNPROGETTOPERLITALIA

28/03/2017
Valorizzare, integrare, promuovere
. Queste le parole d’ordine di #unprogettoperlitalia, l’intesa tra Inu (Istituto Nazionale di Urbanistica), Federculture e Unioncamere, siglata dai tre presidenti: Silvia Viviani, Andrea Cancellato e Ivan Lo Bello. L’idea alla base dell’accordo è di favorire la massima integrazione tra patrimonio culturale, risorse naturali e produzioni di eccellenza, sviluppando una strategia di aggregazione delle imprese dei settori dell’ospitalità, della fruizione culturale, del sistema commerciale. Fine ultimo delle azioni che verranno progettate è accrescere l’attrattività dei territori, contribuire alla rigenerazione urbana e riqualificare anche aree dismesse, soprattutto se di pregio culturale, nell’ottica della sostenibilità.
(altro…)

Città accessibili a tutti, alla Biennale dello spazio il workshop sui risultati del call for paper

20/03/2017
citta accessibili bisp
Il workshop “Città accessibili. Esperienze e prospettive in Italia, indirizzi per un Progetto Paese”, si terrà alla Biennale dello spazio pubblico 2017 a Roma il 25 maggio prossimo nel pomeriggio, si svilupperà sui risultati del Call for Papers conclusosi il 28 febbraio 2017. Il CfP aveva l’obiettivo di riuscire a identificare uno scenario italiano delle azioni che perseguono il miglioramento dell’accessibilità a 360° per tutti. L’iniziativa ha riscontrato una buona attenzione, sono giunti oltre 70 contributi da differenti parti d’Italia inerenti esperienze appartenenti ad ambiti diversificati e promosse da un panorama articolato di soggetti quali, per esempio, pubblica amministrazione nei livelli centrali, regionali e comunali, associazionismo, università, organismi di categoria e operatori privati. Sono risultate rappresentate le tematiche riguardanti: Spazi pubblici – territorio; Mobilità; Edilizia – Architettura; Sociale; Cultura; Economia. (altro…)

Biennale dello spazio pubblico: chiusa la call con oltre 150 proposte. La configurazione dell’evento

28/02/2017
Bisp2017 (2)
Sono oltre 150 le proposte arrivate alla call “Fare spazi pubblici” promossa nell’ambito della quarta edizione della Biennale dello spazio pubblico. La manifestazione si terrà alla Facoltà di architettura di Roma Tre all’ex Mattatoio di Testaccio, dal 25 al 27 maggio prossimi, ed è promossa dall’Istituto Nazionale di Urbanistica assieme alla sua sezione laziale, dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori, dall’Ordine degli architetti di Roma e dal Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre, con la collaborazione di UN – Habitat e di Anci. (altro…)

Progetto stadio e grattacieli a Roma. Il no dell’Istituto Nazionale di Urbanistica e le possibili soluzioni

17/02/2017
“E’ stato un errore confondere lo stadio con i grattacieli e metterli  insieme sulla riva del Tevere. La Valle del Tevere va tutelata: non  ammette operazioni così invadenti. E’ stato un errore stravolgere il  PRG invertendo il principio sacrosanto dell’uso pubblico della rendita  che per i due terzi deve tornare alla città. Principio stabilito dal  Piano Regolatore vigente dal 2008 e poi divenuto norma nazionale”:  comincia così un documento della sezione Lazio dell’Istituto Nazionale  di Urbanistica, che sottolinea gli errori e le incongruenze  dell’operazione stadio a Roma a Tor di Valle ed elenca le possibili  soluzioni. (altro…)

Clima: parte consultazione pubblica su piano adattamento

11/02/2017
Al via la consultazione pubblica per l’elaborazione del Piano Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici. Da ieri e fino al 28 febbraio, sul sito del ministero dell’Ambiente, è possibile rispondere alle domande di un articolato questionario, rivolto ai principali portatori d’interesse, sulla percezione degli impatti e delle vulnerabilità in materia di adattamento, oltre che sulle principali azioni per farvi fronte. Lo schema di Piano, curato dalla Direzione generale Clima-Energia del ministero dell’Ambiente, è anche in fase di condivisione con le istituzioni nazionali, le Regioni, le amministrazioni centrali. (altro…)

Biennale dello spazio pubblico, comincia con una call (scadenza prorogata al 10 febbraio) il viaggio della quarta edizione

14/01/2017
immagine loghi internet
Con la call for proposals “Viaggio nei Comuni delle buone pratiche – Fare spazi pubblici, progetti e politiche di rigenerazione urbana sostenibile” (scadenza prorogata al 10 febbraio 2017) comincia oggi il percorso che porterà alla quarta edizione della Biennale dello Spazio Pubblico, in programma al Dipartimento di Architettura di Roma Tre (ex Mattatoio di Testaccio) dal 25 al 27 maggio 2017.  (altro…)

Roma, terza linea della metropolitana: Le possibilità di un rilancio

11/01/2017
Le sezioni laziali dell’Istituto Nazionale di Urbanistica e  dell’Associazione italiana per l’Ingegneria del Traffico e dei  Trasporti sottolineano la necessità di un esame e di un rilancio del  progetto della terza linea della metropolitana romana, senza escludere  eventuali correzioni. A patto che siano messe in campo dopo avere  analizzato “gli scenari urbanistici e trasportistici di lungo  periodo”, per una decisione che deve rimanere in capo  all’Amministrazione e ai suoi tecnici. Il documento e gli articoli de il giornale della provincia, Leggo e Metro

La Commissione Ambiente della Camera ha approvato la Risoluzione “Salvailsuolo”: la tutela dei suoli deve entrare nel diritto europeo. Il ruolo della coalizione con l’Inu

20/12/2016
Il suolo torna in Parlamento, questa volta per parlare all’Europa: è stata approvata oggi all’unanimità, dalla VIII Commissione della Camera dei Deputati, la risoluzione proposta dal suo Presidente, l’on.le Ermete Realacci, e firmata anche dai colleghi Borghi, Braga, De Rosa, Mannino, Pastorelli e Zaratti, con cui l’organo parlamentare impegna il Governo a farsi promotore nelle sedi internazionali, e in primo luogo a livello di Unione Europea, della adozione di strumenti giuridicamente vincolanti per la tutela dei suoli. Una risoluzione che si richiama esplicitamente alla petizione popolare europea People4soil, sostenuta da oltre 400 organizzazioni che aderiscono alla campagna in tutta Europa, e che in Italia sono guidate dalla coalizione #salvailsuolo formata da ACLI, Coldiretti, Fondo Ambiente Italiano, INU, Legambiente, LIPU, Slow Food, WWF. (altro…)