Archivi categoria: Comunicati stampa

Abruzzo, ritirato progetto Di Matteo. La soddisfazione dell’Inu

06/08/2018
La sezione Abruzzo e Molise dell’Istituto Nazionale di Urbanistica esprime soddisfazione per la decisione di ritirare il progetto di legge sul “governo, la tutela e l’uso del territorio”, che porta la firma del consigliere, già assessore, Donato Di Matteo, che era in procinto di essere discusso dal Consiglio regionale.  L’Inu ritiene che il provvedimento avrebbe ridotto pericolosamente il ruolo della pianificazione nell’attività di governo del territorio e al contempo avrebbe dilatato il campo di operatività dell’Istituto dell’Accordo sia tra soggetti pubblici che tra questi e i privati. (altro…)

La presidente Inu al Congresso degli architetti: “Le città per la qualità della vita”

06/07/2018

La presidente dell’Istituto Nazionale di Urbanistica, Silvia Viviani, è intervenuta (disponibili la relazione completa e il video)  nel corso del Congresso del Consiglio nazionale degli architetti (Cnappc) a Roma, all’Auditorium Parco della Musica, “Abitare il Paese. Città e territori del futuro prossimo”. Viviani ha preso parte alla tavola rotonda dopo l’apertura della giornata costituita dall’intervento del ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli, assieme a presidenti e rappresentanti di organizzazioni e associazioni impegnate sui temi delle città, tra cui l’Ance, Legambiente, Conaf, Consiglio nazionale degli ingegneri.  (altro…)

Verso un Piano d’area del Garda: al via il percorso coordinato da Inu e Comune di Castelnuovo del Garda

05/07/2018

Verso un Piano d’area del Garda. E’ questa l’ambizione e l’obiettivo del percorso intrapreso da diversi attori del territorio del più importante lago italiano, che hanno partecipato a un incontro che si è tenuto il 3 luglio presso la sede del Comune di Castelnuovo del Garda. Proprio il Comune di Castelnuovo  (l’impegno è stato assunto direttamente dal sindaco Giovanni Peretti) e l’Istituto Nazionale di Urbanistica (presenti all’incontro la presidente Silvia Viviani e il segretario Luigi Pingitore e i rappresentanti delle sezioni Veneto, Lombardia e Trentino) svolgeranno il ruolo di segreteria tecnica per il coordinamento e la realizzazione del lavoro, che vedrà un altro decisivo passo a settembre, in occasione di un secondo incontro. (altro…)

Ivrea patrimonio mondiale Unesco, l’Inu: “Un segnale delle potenzialità dell’urbanistica”

02/07/2018
“L’Istituto Nazionale di Urbanistica saluta con entusiasmo il riconoscimento di Ivrea come patrimonio mondiale Unesco. Come abbiamo già detto quando era avviato il percorso della candidatura, è il sigillo della convinzione che le città possono elevarsi ad attori attivi e dinamici per la produzione di cultura, innovazione sociale e nuova solidarietà economica”: è il commento della presidente dell’Inu, Silvia Viviani, alla notizia di Ivrea 54esimo sito Unesco italiano. (altro…)

Premio Urbanistica, proclamati i vincitori

29/06/2018

Proclamati i vincitori del Premio Urbanistica, il concorso indetto dalla rivista scientifica dell’Istituto Nazionale di Urbanistica che dal 2006 seleziona i progetti preferiti dai visitatori di Urbanpromo, l’evento nazionale di riferimento per la rigenerazione urbana organizzato dall’Inu e da Urbit. Nel corso della manifestazione dello scorso anno alla Triennale di Milano i visitatori hanno scelto, tramite referendum, nove progetti tra quelli esposti nella gallery del sito www.urbanpromo.it

La premiazione dei progetti vincitori si terrà nell’ambito della quindicesima edizione di Urbanpromo, “Progetti per il Paese”, in programma alla Triennale di Milano dal 20 al 23 novembre prossimi. (altro…)

Rigenerazione e cooperazione: in Umbria l’alleanza tra Inu e Legacoop

26/06/2018
L’Istituto Nazionale di Urbanistica e Legacoop in Umbria siglano un’alleanza per la rigenerazione e la cooperazione.  Giovedì 28 giugno, in occasione del convegno “Rigenerazione urbana e sviluppo di comunità” a Perugia, presso il Centro servizi camerali Alessi, le sezioni regionali delle due organizzazioni sottoscriveranno un protocollo per avviare attività congiunte che vedano necessità di sinergie e dialogo tra i due approcci, ovvero la cooperazione e la progettazione urbanistica. L’avvio della prima iniziativa nell’ambito del protocollo sarà ufficializzata nel medesimo convegno, che inizierà alle 11: l’individuazione sul territorio regionale di aree dismesse su cui sperimentare un progetto pilota improntato al riuso. (altro…)

Mobilità ciclistica e pianificazione urbanistica vanno di pari passo: l’accordo tra Inu e Comuni Ciclabili

12/06/2018

E’ stato siglato in questi giorni l’accordo di collaborazione tra l’Istituto Nazionale di Urbanistica (www.inu.it) e COMUNI CICLABILI (www.comuniciclabli.it), il progetto promosso da FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta che, per il 2018, ha già assegnato la bandiera gialla della ciclabilità italiana a 69 amministrazioni locali. (altro…)

Rinnovato il direttivo della sezione lucana dell’Inu

12/06/2018
Rinnovato il Consiglio direttivo della sezione Basilicata dell’Inu. La composizione, il programma e gli obiettivi nel comunicato stampa

Matera, piazza della Visitazione: si torni alla buona urbanistica

05/06/2018
La sezione Basilicata dell’Inu, con il neopresidente Francesco Scorza, esprime perplessità e critiche sulla progettazione della nuova Piazza della Visitazione a Matera. Il comunicato stampa e l’articolo de Il Quotidiano del Sud

Fiume Po, prosegue il percorso per la valorizzazione e lo sviluppo: il Protocollo tra Rete del Manifesto e Autorità di Bacino

29/05/2018

 

Un ulteriore passo in avanti nel percorso che punta a costruire una strategia integrata di valorizzazione e sviluppo dell’ampio territorio che gravita attorno al fiume Po. Oggi è stato siglato un Protocollo di intesa tra la Rete dei firmatari del Manifesto per il Po e l’Autorità di Bacino distrettuale del Po. L’accordo è stato siglato a Parma, presso la sede dell’Autorità in Strada Garibaldi 75. (altro…)

LANDSUPPORT: nasce una piattaforma rivoluzionaria per l’uso sostenibile del suolo

30/05/2018

Oggi 30 e domani 31 maggio viene presentato nella cornice della storica Reggia borbonica di Portici LANDSUPPORT, un progetto innovativo e dal respiro internazionale che porterà alla realizzazione di una piattaforma di supporto alle decisioni in ambito territoriale a piccola e grande scala.  (altro…)

Cambiamento climatico e resilienza urbana: l’iniziativa innovativa di Inu e Comune di Livorno

24/04/2018
Come può rispondere il governo del territorio alle sfide poste dal cambiamento climatico? E’ possibile, e in che modo, prevenire e gestire attraverso la pianificazione urbanistica fenomeni come le frane, gli allagamenti, le tracimazioni, dando un contributo concreto in termini di sicurezza delle popolazioni e di risparmio di risorse che occorrono in misura maggiore in caso di interventi successivi, in un contesto di emergenza?

Sono le domande a cui vuole rispondere il corso di formazione, organizzato nella forma del laboratorio urbano, “Cambiamenti climatici e progetti di Resilienza urbana”, organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica e dal Comune di Livorno, in collaborazione con l’Ordine degli architetti locale, nella città toscana. L’iniziativa prevede quattro appuntamenti: un seminario di apertura il 3 maggio, e tre “moduli”, l’11, il 17 e il 23 maggio, al Cisternino di piazza Guerrazzi, sempre a partire dalle 15.

“E’ una iniziativa che riassume quella che è una urgenza della pianificazione urbanistica contemporanea – spiega la presidente dell’Inu, Silvia Viviani – una disciplina che sta attraversando una fase di forte cambiamento perché stanno cambiando i bisogni delle comunità e dei territori. L’Inu, in particolar modo a partire dal Congresso di due anni fa, ha l’ambizione e l’obiettivo di fornire un contributo culturale concreto perché l’urbanistica si metta al passo con queste nuove esigenze: la gestione e il governo dei fenomeni legati al cambiamento climatico vi rientrano a pieno titolo”.

Non è ovviamente un caso che l’iniziativa si svolga a Livorno, città drammaticamente colpita, nel settembre scorso, da un’alluvione, e che il Comune la organizzi.

“Mai come oggi sono in corso cambiamenti climatici importanti che richiedono risposte integrate a tutti i livelli, a partire da quello globale fino a quello di ambito più locale – spiega il sindaco di Livorno Filippo Nogarin – Ogni territorio ha le sue caratteristiche e le sue specifiche vulnerabilità, per questo è importante che tutti i soggetti coinvolti a vario titolo su queste tematiche possano dare ciascuno il suo contributo nell’ottica di trovare risposte adeguate, sia in termini di sicurezza dei cittadini che di risparmio delle risorse necessarie a gestire il post emergenza, in una chiave di sviluppo sostenibile. Per questo abbiamo scelto di essere al fianco di Inu nel mese di maggio con una serie di incontri formativi aperti a tutti i cittadini, per condividere idee, punti di vista e progetti, nella consapevolezza che la loro conoscenza consentirà di effettuare una migliore pianificazione del territorio, riducendo gli effetti negativi dei cambiamenti in atto”.

Al seminario di apertura del 3 maggio, oltre al sindaco e alla presidente Inu, parteciperanno l’assessore all’Urbanistica Alessandro Aurigi, Franco Landini e Francesco Alberti di Inu Toscana, l’urbanista Francesco Musco, la vicepresidente dell’Ordine degli architetti della Provincia di Livorno Vittoria Ena, il presidente dell’Ordine regionale dei geologi Riccardo Martelli, il presidente provinciale dell’Ordine degli agronomi Andrea Costanzo, il dirigente del Dipartimento Politiche del Territorio del Comune Paolo Danti. Concluderà il segretario generale dell’Inu, Luigi Pingitore.

Agli appuntamenti formativi dell’11, del 17 e del 23 maggio si alterneranno esperti dell’Inu nei diversi e specifici campi che hanno a che vedere con la gestione dei cambiamenti climatici, la sostenibilità, la prevenzione dal rischio idrogeologico: Francesco Musco dell’Università Iuav di Venezia sull’adattamento climatico, con particolare attenzione ai contesti costieri, con un workshop operativo (11 maggio), Andrea Arcidiacono del Politecnico di Milano sulla gestione del suolo (17 maggio), Simona Tondelli dell’Università di Bologna sulla Valutazione ambientale strategica (17 maggio), Carlo Gasparrini dell’Università di Napoli sulle infrastrutture blu e verdi (23 maggio) e Francesco Alberti dell’Università di Firenze sulle diverse applicazioni della resilienza (23 maggio).

 

Per informazioni
Andrea Scarchilli
Ufficio stampa Inu
mob: 3296310585

Urbanpromo 2018, ancora tre eventi: le sedi, le date, le call e Urban-promogiovani

11/04/2018
Anche quest’anno Urbanpromo si svolge in tre riprese. Il 20 e 21 settembre alla Scuola di Dottorato dell’Università Iuav di Venezia a Palazzo Badoer la seconda edizione di Urbanpromo Green, l’11 e 12 ottobre alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea (GAM) di Torino l’ottava edizione di Urbanpromo social housing, dal 20 al 23 novembre alla Triennale di Milano l’evento finale, per la quindicesima edizione. In preparazione delle nuove edizioni di Urbanpromo 2018, Inu e Urbit lanciano due call for paper (Il bisogno di giustizia nella città che cambia e UPhD Green) e rinnovano Urban-promogiovani, il concorso internazionale dedicato agli studenti universitari. Tutte le info sulle call e Urban-promogiovani: la scadenza per partecipare a Il bisogno di giustizia nella città che cambia e UPhD Green è il 15 maggio prossimo (prorogata al 10 giugno), mentre il materiale per Urban-promogiovani va inviato entro il 30 settembre. Il comunicato stampa

Confronto a Cagliari sulla pianificazione della città metropolitana

16/04/2018
Giovedì 12 aprile, nell’aula magna di Architettura nel capoluogo sardo, una discussione intorno al libro curato da Giuseppe De Luca e Francesco Domenico Moccia, “Pianificare le città metropolitane in Italia – Interpretazioni, approcci, prospettive”, pubblicato nella collana Accademia dell’INU Edizioni, ha creato l’opportunità di confrontarsi su alcuni nodi dell’urbanistica e della pianificazione territoriale di Cagliari.  (altro…)

L’Inu al World Urban Forum: una buona urbanistica per la sostenibilità del pianeta

23/02/2018
Kuala Lumpur ha ospitato dal 7 al 13 febbraio scorsi il nono World Urban Forum festeggiando anche la nomina di una sua concittadina, l’urbanista Maimuna Mohd Sharif, a nuovo direttore esecutivo di UN-Habitat. L’Inu ha partecipato attivamente al Forum organizzando due eventi su altrettanti temi centrali del Forum. Il primo aveva per titolo “Saving the Planet by Design: Making urbanisation sustainable by creating humane urban space” e “Cities for All: Popularizing the New Urban Agenda”.  (altro…)

Rilancio centri storici, la collaborazione tra l’Inu e il Comune di Figline e Incisa Valdarno

29/01/2018
Centro che vorrei2.indd

Un progetto di riqualificazione e rilancio del centro storico di Figline che punta sul coinvolgimento e la partecipazione dei cittadini. E’ “Il centro che vorrei”, una iniziativa che vede la collaborazione tra l’Istituto Nazionale di Urbanistica e il Comune di Figline e Incisa Valdarno, in provincia di Firenze. Sabato 3 febbraio a Palazzo Pretorio a Piazza San Francesco, a Figline, si tiene l’iniziativa finale del laboratorio urbano dove verranno presentate le attività svolte e le indicazioni elaborate da un gruppo di lavoro guidato dall’Inu. Il percorso si è sviluppato attraverso tre iniziative che hanno preceduto l’appuntamento di sabato prossimo: l’11 dicembre scorso si è tenuta una assemblea cittadina che oltre a presentare il progetto ha raccolto da residenti e cittadini le prime idee, il 13 gennaio è stata la volta di una passeggiata urbana con gli abitanti, un’esperienza collettiva per esplorare direttamente i luoghi del centro storico di Figline, mentre il 25 gennaio, in una seconda passeggiata, dei tracciati del centro storico con la app Kimap è stata fatta una mappa del grado di accessibilità per portatori di handicap. (altro…)

Una visione condivisa per il miglioramento del funzionamento urbano: un altro passo di “Città accessibili a tutti”

20/12/2017
19_12_2017_Sereni_Citta_Accessibili-0466

Foto_19_dicembre_2017_Occhiuto_viviani_Devito_2

Il programma dell’Istituto Nazionale di Urbanistica “Città accessibili a tutti” compie un altro passo con il convegno “Una visione condivisa per il miglioramento del funzionamento urbano” – nelle foto dall’alto una visuale della sala e, da sinistra, Mario Occhiuto, Silvia Viviani, Carlo De Vito e Iginio Rossi – che si è svolto alla Camera dei deputati, per fare il punto sullo stato di avanzamento di un progetto che a meno di due anni dalla sua inaugurazione – fu lanciato nell’aprile 2016 come una componente del Progetto Paese che l’Inu presentò al Congresso di Cagliari – ha saputo aggregare associazioni, organizzazioni, progettualità e buone pratiche per l’ambizioso obiettivo, ha ricordato ieri il coordinatore Iginio Rossi (membro della Giunta esecutiva Inu), di “contribuire al superamento delle barriere al funzionamento urbano, fisiche ma anche culturali ed economiche”. Rossi ha riepilogato gli ultimi importanti passi del progetto: tra questi, nel maggio scorso a Roma alla quarta edizione della Biennale dello spazio pubblico, la presentazione delle circa 90 proposte e buone pratiche realizzate sul territorio nazionale per l’accessibilità e la recente pubblicazione “Verso Città accessibili” di Inu Edizioni, presentata a Urbanpromo alla Triennale di Milano. (altro…)

Crisi e rinascita delle città: A Napoli il 15 dicembre la decima Giornata di Studio Inu

04/12/2017
adesivo3
“Crisi e rinascita delle città” è il titolo della decima Giornata di Studio dell’Istituto Nazionale di Urbanistica, che si terrà il 15 dicembre prossimo presso la sede del Dipartimento di Architettura dell’Università di Napoli Federico II di via Forno Vecchio 36. Si parte da un call for paper lanciato al mondo scientifico, accademico, delle professioni e dell’amministrazione nei mesi scorsi che ha visto una risposta costituita da oltre 320 contributi, di cui il 30 per cento dall’estero. (altro…)

Associazioni culturali materane per il museo Dea a Castelnuovo

04/12/2017
La proposta culturale, programmatica ed operativa, di attuazione del Museo DemoEtnoAntropologico a Matera. L’Inu Basilicata la sostiene con altre associazioni. Il comunicato stampa

Urban-promogiovani9, ecco i vincitori

27/11/2017
Premiati i progetti vincitori della nona edizione del concorso internazionale Urban-promogiovani, promosso nell’ambito di Urbanpromo e riservato agli studenti universitari di pianificazione e progettazione urbana.  Il concorso, curato da Valeria Saiu, Claudia Trillo e Daniela Mello, quest’anno ha visto la partecipazione di 26 gruppi, rappresentativi di 6 Atenei italiani (Politecnico di Milano, Università Iuav di Venezia, Università Federico II di Napoli, di Cagliari, di Palermo, Mediterranea di Reggio Calabria), un’Università europea (Split, Spalato) e una cinese (Tongji Shanghai). (altro…)