Urban Center L’Aquila, l’Inu: “Positiva apertura iter, ora siano garantite risorse e terzietà”

22/07/2014
È un fatto positivo che la Giunta comunale dell’Aquila abbia aperto l’iter di costituzione dell’Urban Center. Questo passo è la conclusione di un’intensa attività che l’Istituto Nazionale di Urbanistica ha condotto interagendo con il Comune e l’associazione Policentrica arrivando a un decisivo avanzamento di quello che sin dall’inizio si è ritenuto un elemento essenziale per la Ricostruzione dell’Aquila, prodotto sulla base dello schema di Statuto e del progetto elaborato dall’Inu. 

L’Urban Center è solo l’ultimo capitolo del lavoro che l’Inu ha portato avanti, con continuità e solo con proprie risorse, dall’indomani del 6 aprile 2009, producendo tra le altre cose un Manifesto degli Urbanisti, un Libro Bianco sulla Ricostruzione e organizzando una serie di workshop e un Forum (luglio 2010) e -  con la collaborazione del laboratorio AnteA/UnivAq – due cicli di Atelier progettuali (2012 e 2014) aperti agli studenti e ai dottorandi di tutte le università italiane e, nel secondo caso, coinvolgendo anche un prestigioso ateneo messicano.

E’ sicuramente vero che l’Urban Center si poteva fare prima, così come che il carattere essenziale della struttura deve essere quello di luogo aperto e “terzo” rispetto alle istituzioni e non quello di un ufficio pubbliche relazioni. Riteniamo comunque che anche piccoli passi avanti siano significativi e che saranno le modalità di gestione e partecipazione a decretare il successo dell’iniziativa.

Per ora ci sono le buone intenzioni non ancora le condizioni e le risorse. Ci si deve rivolgere pertanto non solo a chi crede nella fertilità di una cultura della città ma anche a quanti possono essere di sostegno economico all’iniziativa garantendo con ciò la sua autonomia e terzietà.

Istituto Nazionale di Urbanistica, sezione Abruzzo e Molise

Per informazioni
Andrea Scarchilli
Ufficio stampa Istituto Nazionale di Urbanistica
cell: 329.6310585
mail: ufficiostampa@inu.it

 

I commenti sono chiusi.