Chi ha bruciato l’oro di Napoli

25/11/2013
La storia dell’avvelenamento delle terre campane con i rifiuti tossici a prima vista è semplicemente folle, ma in realtà è sensata: è la storia di una convenienza economica che ha permesso ai traffici della criminalità organizzata di essere più appetibili delle rese dell’attività agricola. L’articolo di Roberto Saviano su la Repubblica

Articolo pubblicato in: Senza categoria
Tag articolo:  
 

I commenti sono chiusi.