La visione globale è nel paesaggio

12/11/2013
La riforma dell’organizzazione del Ministero dei Beni culturali, appena proposta da una commissione adhoc istituita dal ministro Bray, presenta dei punti positivi ma forse manca di un’idea di fondo a cui ricondurre la nuova struttura. Se questa idea fosse la centralità del paesaggio? L’articolo de il manifesto

Articolo pubblicato in: Senza categoria
Tag articolo:  
 

I commenti sono chiusi.